Thursday, February 22, 2018

“Tutte queste sono opere del maligno, del male” [papa Francesco SJ portavoce del cinismo anti-Biblico nazionale]

“Noi lo sappiamo, il male è purtroppo all’opera nella nostra esistenza e attorno a noi, dove si manifestano violenze, rifiuto dell’altro, chiusure, guerre, ingiustizie”, l’analisi del Papa: “Tutte queste sono opere del maligno, del male”. “Nella nostra vita abbiamo sempre bisogno di conversione – tutti i giorni! – e la Chiesa ci fa pregare per questo”, ha ricordato Francesco: “Non siamo mai sufficientemente orientati verso Dio e dobbiamo continuamente indirizzare la nostra mente e il nostro cuore a Lui.
Tratto da: "Papa Francesco: Angelus, “vincere le tentazioni” significa combattere “contro il diavolo”,", di agensir.it, URL:
https://agensir.it/quotidiano/2018/2/19/papa-francesco-angelus-vincere-le-tentazioni-significa-combattere-contro-il-diavolo/

Bisogna stare attenti perchè il male è permesso da Dio per punire, ammonire ed educare. Scambiare la collera di Dio verso un paese apostata per "il lavoro del Demonio" è un grave errore:

16 Il Signore avea detto così: Fermatevi in su le vie, e riguardate; e domandate de’ sentieri antichi, per saper quale è la buona strada, e camminate per essa; e voi troverete riposo all’anima vostra. Ma essi han detto: Noi non vi cammineremo.

17 Oltre a ciò, io avea costituite sopra voi delle guardie, che dicessero: Attendete al suon della tromba. Ma essi hanno detto: Noi non vi attenderemo.

18 Perciò, o genti, ascoltate; e tu, o raunanza, conosci ciò che è in loro.

19 Ascolta, o terra. Ecco, io fo venire un male sopra questo popolo, il frutto de’ lor pensieri; perciocchè non hanno atteso alle mie parole, ed hanno rigettata la mia Legge.
Geremia 6:16-19, GDB 1649
 Nella traduzione da KJV del verso 19:

Ascolta, o terra: ecco, io porterò il male su questo popolo, proprio il frutto dei loro pensieri, perché non hanno ascoltato le mie parole, né la mia legge, ma l'hanno respinta.
(Hear, O earth: behold, I will bring evil upon this people, even the fruit of their thoughts, because they have not hearkened unto my words, nor to my law, but rejected it.)

Credere che Dio approvi gli abomini dei Gentili, quali quelli della nazione Italiana, dopo che li condannò nella nazione di Israele, non è semplicemente uno sbaglio, ma un affronto alla parola di Dio.
Personalmente posso testimoniare dell'odio di cui sono circondato e che ha per oggetto un qualsiasi riferimento alla parola di Dio. Mi accorgo che in questo paese sollevare la questione di Gesù che è morto per salvarci dalla dannazione eterna diventa pericoloso quanto farlo in un paese di solide tradizioni Islamiche. Non trovo nessuna differenza. Socialmente io mi trovo a vivere nell'intimidazione, ma sono contento di essere da questa parte della barricata, di quella degli "agnelli portati al macello". Un paese però che volta la schiena a Dio e ne disprezza la parola e perseguiti isolando, denigrando, intimidendo socialmente chiunque Ne ricordi l'esistenza, non può pretendere che i frutti della suo orgoglio maligno gli esplodano in faccia. Crisi economica, immigrazione Islamica e degenerazione morale sono i frutti di una nazione che disprezza Dio e calpesta coloro che le  ricordano della Sua esistenza e del Suo giudizio.  E, a loro volta, tali frutti causeranno, in un circolo vizioso, una maggiore isteria anti-Cristiana, anti-Biblica, anti-Creazionista. Ormai la medicina non può che essere individuale, perchè a livello nazionale è già un cancro incurabile. Una valanga inarrestabile. Tutto però è già stato compreso nella infinita conoscenza di Dio, e sarà il Re alla fine dei tempi, a vendicare i Suoi martiri e a giudicare i perduti dal trono di Sion.

Tuesday, February 6, 2018
Nè con la Boldrini, nè con Salvini - La Bibbia (Gesù) calpestato tranquillamente da tutti nella Cattolica Italia
http://spiritosuabocca.blogspot.it/2018/02/ne-con-la-boldrini-ne-con-salvini-la.html

--------------------------------------------
 
 

Wednesday, February 21, 2018

Anche la NASA ed Vaticano hanno come finalità istituzionale la promozione della filosofia anti-Biblica dell'Evoluzionismo [articolo CMI]

".........Stiamo 'afferrando l'ortica' con le nostre apologetiche?
Lezioni dall'attivismo dell'evoluzionismo teistico

di Philip Bell - Creation Ministries International


Pubblicato: 20 febbraio 2018 (GMT + 10)grasping-the-nettle123rf.com


In linea con i comandi biblici per difendere e lottare per la fede, CMI è un'organizzazione cristiana apologetica (vedere 2 Timoteo 4: 2, Giuda 1: 3, 1 Pietro 3:15). Negli ultimi anni, abbiamo prodotto una serie di importanti articoli volti a esporre i compromessi ed i pericoli dell'evoluzione teistica (TE) - l'errata convinzione che l'evoluzione da molecola a uomo sia pienamente compatibile con la Bibbia (ad es. Qui e qui) .2 , 3,4 Come abbiamo mostrato, le affermazioni storiche della Bibbia sono solo la prima vittima di tali tentativi di intrecciare il ragionamento secolare sulle origini con la Genesi. Molto più gravi sono le conseguenze morali ed etiche che seguono direttamente, così come l'impatto sul Vangelo di Gesù Cristo.


Nel giugno 2015 è stata lanciata nel Regno Unito una nuova organizzazione apologetica pro-TE. Chiamati Grasping the Nettle (GTN), hanno iniziato le loro attività (per lo più eventi pubblici e conferenze) sul retro della serie televisiva e DVD, Exploring the God Question: Science, God and the Search for Truth. Questa serie di documentari in tre parti influenti, accompagnata da guide di studio e un manuale di guida, coinvolge un Who's Who virtuale di scienziati e teologi di fama mondiale; alcuni atei e alcuni teisti. Include anche contributi dalla NASA e dal Vaticano. Non bisogna sottovalutare la potente influenza che tali risorse possono avere su molte persone. In risposta, una serie di sei articoli di recensione dettagliata di Russell Grigg della CMI è stata pubblicata su creation.com nel 2014 e nel 2015:



    Il Cosmo
, parte 1 (Il big bang)
    Il
Cosmo, parte 2 (Multiversi)
    
Vita ed evoluzione, parte 1 (darwinismo)
    
Vita ed evoluzione, parte 2 (origine della vita)
   
Mente e Coscienza, parte 1 (Il Cervello)
    
Mente e Coscienza, parte 2 (Conversione)

..... continua a leggere l'articolo all'URL: 

 Saturday, July 30, 2016
Millions of dollars to fund apostasy and the cultural war on Creationism
Milioni di dollari per finanziare l'apostasia e la guerra culturale contro il Creazionismo
http://spirithismouth.blogspot.it/2016/07/millions-of-dollars-to-fund-apostasy.html

----------------------------------------------------

Friday, February 16, 2018

L'università in Oklahoma ripristina la conferenza di Ken Ham [+ resoconto Ark Encounters 3 video AiG]

 Quando gli Ebrei impauriti erano rinchiusi in una trappola vicino la costa del Golfo di Aquaba, e sembrava che gli Egiziani li stessero per riacciuffare, il Signore Jehovah/Gesù ordinò a Mosà di non  usare il nemico come scusa per distogliere lo sguardo da Dio e fissarlo terorizzato sui nemici mortali, ma di avere FEDE nel Signore e di non avere occhi che per Lui. Mosè non guardò indietro e fissò il suo sguardo su Dio, in avanti. E Dio combattè la battaglia finale per loro. Da quel momento l'Egitto non fu MAI più lo stesso. Pochi anni dopo, nel terrore di non incorrere in un'altra disastrosa sconfitta con Dio, l'Egitto cercò di riformarsi, scimiottando la parola di Dio per darsi ad un monoteismo pagano. Ma questa è un'altra storia....

L'università in Oklahoma ripristina la conferenza di Ken Ham
Il presidente della università ripristina il discorso del creazionista
il 15 febbraio 2018

Nota del redattore: questo articolo è stato adattato da un comunicato stampa recentemente distribuito ai media.

Alla fine del mese scorso, l'oratore e scrittore cristiano di fama internazionale Ken Ham di Answers in Genesis non era stato invitato a parlare all'University of Central Oklahoma (UCO). Oggi, il presidente della UCO, Don Betz, ha invitato il presidente della AiG a tenere il suo discorso, "Genesi e lo stato della cultura", nel campus di Edmond.


Sebbene gli attivisti del campus abbiano esercitato un'enorme pressione sul presidente del corpo studentesco per cancellare la conferenza alla Constitution Hall della UCO, il presidente Betz ha deciso di ripristinare la conferenza di Ham per il 5 marzo. La presentazione di Ham vedrà la partecipazione del Dr. Georgia Purdom della facoltà di AiG; Dr. Georgia Purdom ha conseguito un dottorato in genetica molecolare presso la Ohio State University. Il dottor Purdom parlerà su "Genetica e Bibbia".
URL: https://answersingenesis.org/about/press/2018/02/15/university-in-oklahoma-reinstates-ken-ham-lecture/
E' molto chiaro il motivo di tale digrignante opposizione per una conferenza di scienziati Creazionisti Biblici in una università pubblica USA (che non dovrebbe fare discriminazioni!). Se si dà un'occhiata a YouTube si osserverà la stragrande preponderanza di video che diffamano se non proprio non istigano all'odio anti-Cristiano nell'attaccare l'organizzazione Answers in Genesis ed il suo successo nella costruzione ed apertura al pubblico di un modello a grandezza naturale dell'Arca. Tale odio da parte degli ateo-patici sarebbe da dire che quasi non si percepiva più dai tempi di Nerone, ed il web ha servito da moltiplicatore di una colossale quantità di menzogne contro il fenomeno ora mondiale di Ark Encounters.  Nel suo interno un enorme museo scientifico che spiega come il Diluvio di Noè non solo è una ipotesi plausibile, ma la più attendibile secondo i criteri della scienza moderna nata dalla tradizione Biblica Giudeo-Cristiana. 
 
ARK ENCOUNTERS - IL MOTIVO DELL'ODIO  SCATENATO  DAGLI  ATEO-PATICI  CONTRO GLI ORGANIZZATORI:

Video 1: Ark Encounter Promo - February 2017:

 
Video sopra - URL:  https://youtu.be/o4_AP0MiwKA


Video 2: What Will You Experience When You Visit the Ark? | Ark Encounter - March 23, 2016:

  Video sopra - URL: https://youtu.be/Nsk5S36AKfI

Video 3: Ark Encounter Update: 1 year after Opening - Ark Encounter's Attendance and Impact is Growing:
Video sopra - URL:  https://youtu.be/77s5TV3_tFQ
--------------------------------------------------------------

Tuesday, February 6, 2018
L'Università nega la libertà di parola a Ken Ham e gli vieta di parlare [articolo AiG]
http://spiritosuabocca.blogspot.it/2018/02/luniversita-nega-la-liberta-di-parola.html
---------------------------------------------------------------

Thursday, February 15, 2018

The Riot and the Dance [documentario]

  Guarda il trailer:



Answers in Genesis promuove il documentario:

-------------------------------------------
La creazione di Dio è sbalorditiva, non importa dove guardi. I documentari sulla vita selvaggia sono un ottimo modo per vedere alcune creature incredibili che altrimenti non vedreste mai (o forse nemmeno ve ne accorgereste), ma molto raramente i documentari danno credito a Colui che ha creato tutte le cose.  Ed è per questo che siamo entusiasti di promuovere un nuovo straordinario documentario naturalistico, The Riot and the Dance, con il biologo Dr. Gordon Wilson.Come potete vedere dal trailer sopra, la cinematografia è eccezionale, proprio come ci si aspetterebbe da un documentario sulla natura della BBC, eccetto che non promuove l'evoluzione atea come fa la maggior parte dei documentari.

Il dottor Wilson ti porta nel suo cortile di casa, uno stagno nel bosco, per vedere le incredibili creature che potresti trascurare. Poi viaggeremo lungo la costa occidentale americana fino al centro America, e poi in tutto il mondo fino alla Tailandia. Lungo la strada incontrerai animali e piante straordinari, tra cui serpenti mortali, elefanti marini, una grande varietà di lucertole e rane, uccelli meravigliosi, paesaggi spettacolari e altro ancora.

Ed è tutto da una prospettiva che onora Dio e dà gloria a lui per la sua creazione. L'insegnamento fantastico si intreccia perfettamente con i filmati della fauna selvatica presenti nel film.
 -----------------------------
Il documentario Wildlife Riot and the Dance  arriva ai cinema il 19 marzo
di Ken Ham il 10 febbraio 2018
https://answersingenesis.org/blogs/ken-ham/2018/02/10/riot-and-dance-wildlife-documentary-theaters-march-19/ 
------------------------------- 

Wednesday, February 14, 2018

Dio apre una porta in Papua Nuova Guinea

 
Video sopra: BIMI PNG Bible ProjectURL: https://youtu.be/BgKzGYXOe9Q

La parola di Dio sta travolgendo PNG (Papua Nuova Guinea). Dio promise di preservare la Sua parola e lo fece nella King James Bible. La Versione Autorizzata del 1611 di Re Giacomo (King James Authorized Version 1611), stampata e distribuita in grandi quantità a una popolazione affamata della parola di Dio:


"... Recentemente ho ricevuto un'e-mail da un pastore nazionale in Papua Nuova Guinea che ha detto che prima che iniziasse la distribuzione della Bibbia, non aveva mai visto questo tipo di risposta nel suo intero ministero! Ogni settimana ha visitatori nella chiesa e persone salvate.  Il missionario veterano Jim Stackhouse ha recentemente scritto: "Questo ministero che consiste nel di dare a questi bambini ciascuno la propria copia della Parola di Dio è stato uno dei ministeri più gratificanti dei nostri 30 anni in Papua Nuova Guinea. È così difficile da descrivere la fame spirituale di questi giovani e il loro diletto nel ricevere la Parola di Dio. Un altro aspetto del nostro sforzo di distribuzione, che è così importante, è stata l'opportunità di predicare il Vangelo a ogni corpo studentesco ed al personale. Tutti erano molto attenti e ricettivi alla predicazione della Parola di Dio e dopo hanno espresso il loro sincero ringraziamento: questa è stata veramente una benedizione dal cielo per noi ".



 
 Distribuzione della Bibbia in Papua Nuova Guinea
330.000 - Bibbie nel paese in questo momento
    125.000 - Bibbie che sono state distribuite                                        
    351 - Scuole secondarie in PNG
    181 - Scuole secondarie completate (+ 5 università / college)
    22 - Province in PNG
    11 - Province completate
    11 - Province ancora da fare
    170 - Scuole ancora da fare
    Il 30% delle finanze per le scuole elementari è stato raggiunto
         * Tutte le Bibbie nel paese sono trasportate, immagazzinate e pronte per essere distribuite a febbraio.
https://www.bimi.org/png/home.php
----------------------------------------------

Tuesday, February 13, 2018

La prova definitiva che gli oceani sono giovani e che miliardi di anni sono una fantasia.

"........La salinità degli oceani è una forte prova che essi, e la Terra stessa, sono molto più giovani dei miliardi di anni richiesti per l'evoluzione, ed è coerente con l'età biblica di circa 6.000 anni. Sono anche molto più giovani delle "date" degli evoluzionisti [assegnate all'inizio della loro fantasticata 'evoluzione'] per molte creature marine. In breve, il mare non è abbastanza salato per soddisfare il gusto degli evoluzionisti! Naturalmente, tutti questi calcoli dipendono da ipotesi sul passato, come le condizioni di partenza e i tassi costanti dei processi. Non possono mai dimostrare l'età di qualcosa. Per questo, abbiamo bisogno di un testimone oculare (cfr Giobbe 38: 4). Il punto di tali calcoli è dimostrare che, anche sotto le stesse supposizioni degli evoluzionisti sul passato, la Terra è molto più giovane di quanto si pretenda di solito e non contraddice la Bibbia."......

Mari salati
Evidenze per una terra giovane

Salty seas
Evidence for a young earth

di Jonathan Sarfati

https://creation.com/salty-seas-evidence-for-a-young-earth 

Non è qualcosa da festeggiare.

Gli evoluzionisti celebrano il giorno di Darwin 
DI JAKE HEBERT, PH.D. * | LUNEDI, 12 FEBBRAIO 2018
http://www.icr.org/article/10462/Condividere

Il 12 febbraio è il Darwin Day- il giorno di Charles Darwin. Molte organizzazioni laiche e umanistiche hanno messo da parte questo giorno per onorare Darwin e la sua eredità. Secondo il sito web del Darwin Day internazionale, un riconoscimento formale del Darwin Day è iniziato negli anni '90 con il biologo molecolare e cellulare Dr. Robert Stephens; con il genetista, biologo e filosofo professor Massimo Pigliucci; e con Amanda Chesworth, ex presidente di Internet Infidels e attuale editore della rivista Skeptical Inquirer.1 Gli scettici commemorano la giornata con conferenze, mostre museali e (presumibilmente) dibattiti, anche se sembra che gli scienziati dell'ICR non vengano mai invitati a partecipare!


 
In effetti, per tredici anni, i darwinisti hanno anche designato il fine settimana precedente come "Fine settimana dell'evoluzione", in cui incoraggiano il clero a discutere la relazione tra scienza e fede e ad affermare alle loro congregazioni che non esiste conflitto tra evoluzione e fede religiosa. 2


 
Naturalmente, non c'è alcun conflitto tra la vera scienza empirica e le affermazioni della Scrittura. In effetti, molti dei fondatori della scienza moderna erano cristiani devoti. Ma c'è certamente un conflitto tra la Scrittura e la dottrina evoluzionistica, che, nonostante le incessanti pretese dei darwinisti, non è una vera scienza. Non c'è evidenza empirica che la vita possa venire dalla non vita, o che un organismo possa cambiare in un tipo fondamentalmente diverso di organismo. Inoltre, nonostante le insicure assicurazioni di alcuni membri del clero, è difficile vedere come si  possa prendere sul serio la pretesa che la dottrina evolutiva sia compatibile con la fede cristiana. Gli stessi evoluzionisti hanno più volte notato che l'evoluzione è incompatibile con il cristianesimo e che l'evoluzione è essa stessa una religione!


 
Il presidente emerito dell'ICR, il dottor John Morris, ha posto la domanda oltre un decennio fa,

Non sanno [pastori e chiese] che la ragione per cui il darwinismo esiste è spiegare la nostra esistenza senza ricorrere a un Dio soprannaturale a cui siamo responsabili delle nostre azioni? Non sanno che "la sopravvivenza del più adatto" in realtà significa "l'estinzione de non adatto" e che il culto della morte di Darwin ha portato ad un male impensabile. . . ?”1

Sta dicendo che i laici celebrano la vita di Charles Darwin molto più delle vite di uomini di scienza genuinamente grandi. Non vediamo proposte per celebrare o commemorare la vita di grandi fisici come Isaac Newton, James Clerk Maxwell o Michael Faraday, anche se, con qualsiasi misura oggettiva, le conquiste scientifiche di quegli uomini hanno avuto un impatto molto più profondo sulla moderna scienza e tecnologia che non l'impatto di Darwin. Questa discrepanza è un'indicazione che, nel suo cuore, la celebrazione della vita di Charles Darwin è guidata dall'ideologia, non da una spassionata valutazione dei meriti della sua opera. La vera ragione per cui i laicisti celebrano la vita di Darwin è perché li ha presumibilmente liberati dal rispondere a Dio per le loro azioni.

 
 
Sfortunatamente, Darwin ha avuto una profonda influenza sulla storia, ma non per il meglio. Egli sosteneva idee che ora sono del tutto "politicamente scorrette", compresa la sua convinzione che i neri erano inferiori ai bianchi. 5 Inoltre, le sue idee evoluzionistiche fornivano la giustificazione pseudo-intellettuale per gran parte della barbarie del XX secolo, compresi i milioni uccisi dal Nazisti e Comunisti, per non parlare dei milioni di bambini pre-nati che sono stati eliminati semplicemente perché erano scomodi. 6-8


 
Decine di milioni di persone uccise in conseguenza del pensiero darwiniano. Non è qualcosa da festeggiare.