Tu dunque cingiti i fianchi, e alzati, e parla loro tutto ciò che ti comando: non ti sconcertare di fronte ai loro volti, o ti confonderò davanti a loro. Geremia, 1:17 (t. KJV)
Non è la mia parola come un fuoco? dice il Signore; e come un martello che rompe la roccia a pezzi? Geremia 23:29 (t. KJV)

Friday, August 3, 2018

Benito Mussolini, il Darwinista (e le origini Darwiniste del Fascismo oggi al potere in Italia)

Immagine sopra - uno dei volantini dei gruppi della destra radicale Italiana, gruppi colpiti dalle inchieste giudiziarie alcuni anni fa. A parte l'attacco agli Ebrei ed alla Bibbia  (immancabile condimento della insalata Evoluzionistica ed ideologica), di cui però non approfondisco in questo post, è evidente dalla terminologia scientifico-evoluzionista che un tale volantino non potrebbe esistere senza che fosse mai esistito un certo signore conosciuto come Charles Darwin, e le sue teorie sull'origine dei viventi ed in particolare delle "razze" umane.  Tratto dal sito Osservatorio antisemitismo, URL: https://www.osservatorioantisemitismo.it/articoli/indagati-alcuni-esponenti-del-partito-neonazista-movimento-nazionalsocialista-dei-lavoratori/

Il primo agosto una notizia riportava l'arresto di estremisti di destra Italiani, tra cui il figlio di un dirigente storico della Lega Nord della città di Varese (partito oggi al governo), perchè coinvolti nell'esercito di mercenari filo Russi che combattono nel Donbass:


 La notizia è però stata prontamente messa in silenzio adirittura anche dalle classiche fonti di sinistra, che avrebbero l'oggettivo vantaggio nello sbandierarla come arma contro l'attuale maggioranza di governo (Eurasianista, obbediente al Kremlino).

Comunque, se ce n'era bisogno, abbiamo la conferma che la supposta "destra radicale", che vanta di essere il puro spirito "reazionario" di oggi, è soltanto una forma del moderno Evoluzionismo. (E' quest'ultimo caso mai ad essere un prodotto della mentalità filosofica dei pagani MAI sopita).

Abbiamo inoltre un'altra conferma, che l'estrema ossessione per temi reazionari da parte della destra radicale, è soltanto un travestimento ipocrita. La fede fondamentale della destra radicale è la stessa della sinistra radicale, l'Evoluzionismo e Darwin. Mentre la prima lo sfoggia apertamente, la seconda, per motivi di concorrenza, non può permettersi di fare di essa un punto d'onore. Deve apertamente negare di credere nelle teorie di Charles Darwin, per poi venerarlo assieme al più generico Evoluzionismo nelle proprie azioni. Camuffate da una falsa narrativa medievalista e d'ancient regime.

Il prodotto di questo mix di sostanza pro-Illuminista ed apparenza anti-Illuminista, in campo politico si chiama fascismo.  I Fascismi sono dunque di gran gran lunga più moderni del Socialismo e del suo diretto concorrente, il Comunismo. Il Fascismo è di gran lunga molto più coerente con il principio della filosofia Darwinista. Questa afferma che nell'universo niente ha senso. Tranne che la lotta per far prevalere il proprio DNA su quello del vicino. Di conseguenza non esiste nessuna forma di morale. Perchè se siamo solo mescolamenti chimici, la chimica non ha morale.  Perciò non può esistere un concetto quale la menzogna, in altre parole l'affermazione del falso non è maggiormente condannabile dell'affermazione del vero, in quanto manca una morale assoluta per giudicarlo. Da questo punto di vista il falso diventa il primo strumento per realizzare il vero. Le ideologie del ventesimo secolo sono il prodotto conseguente di tutto ciò, cioè del Darwinismo ed Evoluzionismo. Solo che il Fascismo è andato più in la del Comunismo, falsamente pretendendo di essere anti-Darwinista quando proprio ne incarnava al massimo il suo spirito filosofico-naturalista.

Oggi l'Italia vede al potere di nuovo partiti che si stanno sempre più ispirando al vecchio partito Fascista. Lo si capisce dal fatto che l'altro giorno un ministro al governo ha invocato l'abolizione della legge Mancino: tale legge mette fuori legge l'esibizione di simboli Fascisti, la ricostituzione di questo partito ed il perseguimento politico del razzismo:


 Ma di più lo si capisce dalla foga con cui cercano di allontanare le accuse di razzismo, lo si vede dalle foto dei loro leader che abbracciano immigrati di colore! Come una crisalide nel bozzolo questi partiti al potere oggi devono proteggersi dall'attacco dei 'predatori' (coloro che ne smascherano la falsa apparenza). Si nascondono nella crisalide della falsa apparenza, quella (finta) morale millantata con la quale, sotto forma di Trojan etico, penetrano il sistema operativo dei valori morali della nazione.

Non che la sinistra al potere di prima fosse di meno una forza politica ai comandi di Satana. Semplicemente il Principe di questo mondo conosce la dialettica politica ed usò la sinistra come una massa di gravitazione in modo da imprimere una forza più potente alla destra di oggi la quale, per la sua caratteristica, è più libera di agire in contraddizione con i propri vantati principi, credi, imperativi, ecc. Un pò come gli scienziati della NASA usano i vari pianeti super-giganti quali 'fionde' per accelerare sonde spaziali (Giove che attrae la sonda, l'accelera e la scaglia oltre se stesso per permetterle di raggiungere Urano, Nettuno, Plutone ed oltre).

 Il popolo Italiano oggi, è di nuovo incantato a fondo dai fumi velenosi del fascino Evoluzionista. Rimpinzato sin dalla nascita da "milioni e miliardi di anni", continuamente consolato dall'irrimediabile corruzione dei suoi peccati grazie all'ipnosi della "generazione spontanea della vita" (che sbarazza il campo da un Creatore intelligente il quale può riportare in vita i morti e giudicarli per le loro porcherie in vita), gli Italiani sentono però sempre più forte il respiro del giudizio di Dio materializzato nell'immigrazione, nella crisi economica, nel debito pubblico, nella corruzione. Soffocati da questa brutta sensazione, cercano allora di usare il ventilatore dell'Evoluzionismo per allontanarlo, e sono tranquillamente disposti a votarlo e metterlo al potere anche se un giorno loro stessi potrebbero fare la fine di una "razza inferiore".

Gli Italiani oggi sono disposti a fidarsi del Fascismo esattamente come un'ottantina di anni fa lo fecero acclamandolo a piazza Venezia a Roma. O nel 1938 acclamarono le Leggi Razziali proprio dalla Trieste in cui io scrivo queste righe:

Le leggi razziali fasciste furono un insieme di provvedimenti legislativi e amministrativi (leggi, ordinanze, circolari) applicati in Italia fra il 1938 e il primo quinquennio degli anni quaranta, inizialmente dal regime fascista e poi dalla Repubblica Sociale Italiana.
Esse furono rivolte prevalentemente contro le persone di religione ebraica. Il loro contenuto fu annunciato per la prima volta il 18 settembre 1938 a Trieste da Benito Mussolini, da un palco posto davanti al Municipio in Piazza Unità d'Italia, in occasione di una sua visita alla città. Furono abrogate con i regi decreti-legge n. 25 e 26 del 20 gennaio 1944[1], emanati durante il Regno del Sud.
Fonte: Wikipedia. URL:
https://it.wikipedia.org/wiki/Leggi_razziali_fasciste
 
 Gli Italiani sono disposti a dare la loro fiducia, oggi, al Fascismo al potere, mettendo la propria mano dentro la tana di una vipera con la fede che l'evoluzione abbia trasformato l'anatomia dell'animale  da pericolosa ad inoffensiva. La stessa fede che essi hanno nelle ideologie Darwiniste al potere.

I popoli però finiscono sempre per essere morsicati dalle vipere che pretendevano di addomesticare e mettere al potere. Come in Germania nel 1945 o l'Italia (si pensi solo al bombardamento di Treviso da parte degli Alleati, 4.000 morti), quello che si credeva miracolosamente trasformato in latte è rimasto veleno. 

17 Poiché ecco, io invierò serpenti, basilischi, in te, che non saranno incantati, e ti morderanno, dice il Signore. Geremia 8:17, trad KJV.
Sotto trovate le bozze per due post che non ho mai pubblicato. Non sono neanche corrette perchè non ho tempo di farlo. Ma le capirete senza problemi.

*   *   *

CHARLES DARWIN



“Di fronte ad una razza inferiore e barbara come la slava…non si deve seguire la politica che dà lo zuccherino, ma quella del bastone. I confini dell’Italia devono essere il Brennero, il Nevoso e le Dinariche: io credo che si possano sacrificare 500.000 slavi barbari a 50.000 italiani”.
Benito Mussolini, 1920

     "Potrei mostrare lotta sulla selezione naturale aver fatto e fare di più per il progresso della civiltà di quanto sembri incline ad ammettere .... Le più civili cosiddette razze caucasiche hanno battuto i turchi nella lotta per l'esistenza. Guardando al mondo alla data non molto distanti, quali un numero infinito di razze inferiori sarà stato eliminato dalle razze civilizzate superiore in tutto il mondo. "
Charles Darwin, 1881

Sloveni e Croati: "tribù più o meno abbaianti lingue incomprensibili"
Benito Mussolini, 1920


"Nessun uomo razionale, al corrente dei fatti, ritiene che il negro medio è pari, o addirittura superiore, dell'uomo bianco. "3
Thomas Huxley, 1871

BENITO MUSSOLINI


Di solito la dichiarazione di Mussolini non viene tanto citata per sottolineare la crudeltà del Fascismo contro le etnie Slave quale alibi giustificatorio di una eventuale vendetta anti-Italiana nel dopo guerra, ma soprattutto come prova che lo stesso Fascismo considerava le terre Istriane come abitate in maggioranza da Sloveni e Croati.

 Il Fascismo viene erroneamente tacciato di essere (stato) una forza "anti-modernista", anzi, esso stesso se n'è sempre vantato e per questo basta vedere l'ispirazione antico-Romana o Medievale per quanto riguarda la sua fondazione.
Pochi però, hanno capito che in verità il Fascismo era qualcosa di talmente moderno, anche se negativamente parlando, che dovette, al pari del suo omologo tedesco chiamato Nazional-socialismo, travestirsi con i costumi di una retorica e pseudo-cultura celebranti l'antico ed il Medio Evo. La sua modernità superava quella del Marxismo classico, ed i Comunisti hanno odiato i Fascisti proprio per questo, in quanto la dissimulazione e la menzogna necessarie per conquistare il potere di Leniniana memoria, sono state portate al loro estremo e perfettamente coerente fine dai Fascismi, lasciando i vari Comunismi di stucco nel vedersi superare proprio nel loro conclamato campo della "conquista del potere con ogni mezzo".

Non deve stupire se i Fascismi condividono con il Marxismo lo stesso DNA culturale, il Darwinismo. Nell'800 il lavaggio del cervello Darwinista presso i circoli culturali del movimento operaio fu impressionante:

Una cronologia di terrore evoluzione di ispirazione
1860: Karl Marx Karl Marx


 Vedi immagine:  http://dl0.creation.com/articles/p019/c01914/darwin_nazi_copy.jpg


Il 'padre spirituale' del sistema comunista, Marx era un appassionato aderente di Darwin. Ha combinato la sua idea sociale ed economica con i principi evolutivi. Marx ha scritto che il libro di Darwin 'contiene la base nella storia naturale per le nostre opinioni.' Il suo discepolo Lenin applicato spietatezza assoluta e terrore in Russia, il termine "fiumi di sangue 'è stato comunemente applicato nel descrivere il suo regno.
Tratto da: L'impatto di Darwin: la sanguinosa eredità dell'evoluzione - di Raymond Hall, CMI
URL: http://creation.com/charles-darwins-impactthe-bloodstained-legacy-of-evolution

Il giovano Socialista Mussolini formò la sua coscenza religiosa nell'indottrinamento Darwinista della "pedagogia Socialista". Si può star certi che l'anticlericalismo di cui fu imbevuto, si sosteneva quasi interamente sulle dottrine del Darwinismo usate come un immaginario patibolo per giustiziare le "falsità" della Genesi, e che con la scusa della lotta contro "l'oscurantismo Cattolico", metteva in opera una guerra di sterminio spirituale contro il vero racconto Biblico non mediato da nessuna casta sacerdotale. La guerra di religione Evoluzionista contro la sostenibilità scientifica della narrativa sacra della Bibbia, non faceva sottigliezze e distinguo tra le varie denominazioni cristiane, come il lavaggio del cervello Darwinista a livello del movimento operaio in Germania ben dimostra. Ernest Haeckel, che abbiamo conosciuto mediante un precedente post quale uno svergognato falsarioe al servizio del Darwinismo.....

....."Divenne il principale apostolo europeo di Darwin nel proclamare il Vangelo dell'evoluzione con fervore evangelistico , non solo per gli intellettuali delle università, ma per l'uomo comune, dai libri popolari e alle classi lavoratrici con letture in sale affittate 4".
Tratto da: http://creation.com/ernst-haeckel-evangelist-for-evolution-and-apostle-of-deceit 
citato in: http://spiritosuabocca.blogspot.it/2017/02/12-febbraio-bufala-day-darwin-day.html


Classi lavoratrici. Punto.   Quando abbandonò la barca del Movimento Operaio, Mussolini si liberò anche degli ultimi veli ipocriti con cui il Darwinismo veniva spacciato dai Socialisti quale "progresso dell'umanità" , per portarlo alle sue estreme conseguenze però, e questa la fondamentale differenza con il Movimento operaio tradizionale, non senza aver prima trovato una narrativa storico-filosofica al fine di nasconderlo per renderlo irriconoscibile: il cd "anti-modernismo".

Nota: I Nazisti bruciarono copie de L'Origine della Specie. Erano anti-Darwiniani?
Assolutamente no. Essendo la menzogna soltanto una strategia evolutiva, essi, incarnando la filosofia Darwinista al massimo, la misero in opera proprio per nascondere il loro Darwinismo. Infatti, nonostante l'apparente opposizione, i manuali di studio per studenti nella Germania Nazista, continuavano ad elogiare l'Evoluzionismo ed il Darwinismo. Si veda

Questa nozione che il darwinismo è stato vietato in Germania nazista è piuttosto diffusa sui blog, in particolare quelli di atei e liberi pensatori. Per esempio, un blog chiamato scettico Science afferma con enfasi: "Fatto: i libri di Darwin sono stati vietati in Germania nazista, non appoggiato." Un blogger su Patheos ha sostenuto che il famoso ateo Christopher Hitchens, una volta "i nazisti bruciato copie della origine delle specie". risposto a una domanda sul legame tra il darwinismo e il nazismo rispondendo, "il pensiero di Darwin non è stato insegnato in Germania. Il darwinismo è stato deriso in Germania, insieme ad ogni altra forma di incredulità. "Dell'Università di Chicago storico Robert Richards nel suo libro, fu Hitler un darwiniano? concorda sul fatto che il darwinismo era persona non grata nella Germania nazista. - See more at: http://www.evolutionnews.org/2016/11/was_darwinism_b/#sthash.zjfU5YrM.dpuf

Was Darwinism Banned from Nazi Germany?


- See more at: http://www.evolutionnews.org/2016/11/was_darwinism_b/#sthash.CfpgIONy.dpuf
Was Darwinism Banned from Nazi Germany?
Richard Weikart
November 21, 2016, 4:12 AM
http://www.evolutionnews.org/2016/11/was_darwinism_b/

 Citato in:
http://creation.com/studying-evolution-and-hitler#hitler

Evolution and Modern Racism

http://www.icr.org/article/evolution-modern-racism/

>
Le guerre mondiali sono state giustamente etichettate come la Seconda Guerra dei Trent'anni, essendo state istigate da ambienti strettamente in simbiosi geo-politica con il Cattolicesimo, e soprattutto perchè l'esito, che avrebbe potuto

Un libro insolito è stato pubblicato nel 1974, chiamato Aborigines in White Australia: A Documentary History of the Attitudes Affecting Official Policy and the Australian Aborigine 1697 -1973 (aborigeni nella Australia dei bianchi: una storia Documentario sugli atteggiamenti che influenzarono la politica ufficiale e l'Aborigeno australian0 1697-1973).  A parte pochi introduttivi / commenti editoriali, si compone quasi interamente di brani tratti da sostanziali documenti. Si tratta di trascrizioni parlamentari, da casellari giudiziali, lettere agli editori, relazioni antropologiche, e così via. Lungi dal mostrare un chiaro progresso  negli atteggiamenti dei coloni col passare del tempo, si può vedere un netto cambiamento in peggio dopo il 1859, con un marcato aumento della insensibilità, maltrattamenti e la brutalità verso gli aborigeni che è evidente negli atteggiamenti ufficiali. Questo non viene tralasciato dall'editore del libro di cui sopra, che scrive:
    "Nel 1859 il libro di Charles Darwin Sulla origine delle specie reso popolare il concetto di evoluzione biologica (e quindi sociale). Gli studiosi hanno cominciato a discutere la civiltà come un processo unilineare con razze in grado di salire o scendere una scala graduata. L'europeo era  ... il 'più adatto a sopravvivere' ... [Gli aborigeni] erano destinati a morire secondo una 'legge naturale', come il dodo e il dinosauro. Questa teoria, sostenuta da fatti a mano [cioè che gli aborigeni stavano morendo a causa dei maltrattamenti e malattie-CW] ha continuato ad essere citata fino a buona parte del XX secolo, quando è stato notato che la razza dalla pelle scura si stava  moltiplicando. Fino a quel momento [tale argomento] essere utilizzato per giustificare l'abbandono e l'omicidio. "


-------------------------------------------------


Friday, July 27, 2018

Scoperte forme di vita su Marte!!... pardon, Scoperta acqua liquida su Marte!!.... pardon, riflessi di segnali radar da strati marziani indicano che ci potrebbe essere dell'acqua liquida.

[il post sarà rieditato]

10 Poiché l'amore per il denaro è la radice di tutti i mali: dopo che alcuni lo hanno bramato, hanno sbagliato nella fede e si sono trafitti con molti dispiaceri.
1 Timoteo, 6:10, trad KJV 

La scoperta dell'acqua liquida su Marte, basata su assunzioni (non prove fattuali):

"The following general assumptions were made:"

Giorni fa sui media è apparsa la notizia per cui acqua liquida finalmente sarebbe stata identificata su Marte. Un "enorme lago" sotterrano presso il polo Sud. L'articolo ufficiale e scientifico da cui i media generici hanno attinto materiale per la notizia è questo:

Radar evidence of subglacial liquid water on Mars
    R. Orosei1,*, S. E. Lauro2, E. Pettinelli2, A. Cicchetti3, M. Coradini4, B. Cosciotti2, F. Di Paolo1, E. Flamini4, E. Mattei2, M. Pajola5, F. Soldovieri6, M. Cartacci3, F. Cassenti7, A. Frigeri3, S. Giuppi3, R. Martufi7, A. Masdea8, G. Mitri9, C. Nenna10, R. Noschese3, M. Restano11, R. Seu7
See all authors and affiliations
Science  25 Jul 2018:
eaar7268
DOI: 10.1126/science.aar7268  

http://science.sciencemag.org/content/early/2018/07/24/science.aar7268

Gli scienziati biblici non si pongono tanti problemi se dell'acqua liquida fosse ancora intrappolata sotto il suolo Marziano. Marte rimarrebbe un deserto comunque. Basti pensare ai deserti bruciati dal sole e dal sottosuolo ricchissimo di acqua, qua, sulla terra.

Bisogna domandarsi perchè tanta ossessione per l'acqua su Marte. La risposta è semplice: appena viene trovata l'acqua si salta subito alla conclusione che "colà si è sviluppata la vita". L'ossessione è allora un'altra: trovare la vita, e dimostrare che si è generata "spontaneamente", senza un Creatore.

Dietro a queste missioni scientifiche dunque non vi è un'obiettiva ricerca scientifica, ma una fede cieca.

Che sia Europeo od Americano, Russo o Cinese, i rispettivi colossi scientifico-spaziali sono in realtà immense istituzioni teocratiche, volte al perseguimento di un unico scopo religioso: lo screditare il racconto biblico della Genesi, e sostituirlo con il culto fideistico dove Dio è rimpiazzato dal dio fango: Non è il fango che ci avrebbe generati, miliardi di anni fa, sulla Terra, o su Marte, o su chissà dove?

Il fallimento della biologia sulla terra dunque preme per enormi investimenti di risorse nell'astro-biologia, nuova forma di teologia del Vaticano scientifico-filosofico mondiale. Spostare l'origine della vita per abiogenesi (già dimostrata un falso da Pasteur) nello spazio, significa creare le premesse per tutte le possibili immaginazioni sulla terra, fuori da quel piccolissimo senso critico che ancora sopravvive (nascosto) in certi minoritari strati della popolazione umana.

Benvenuti nella nuova Epoca Oscura signori. Come centinaia di anni fa si credeva che ratti e mosche nascerebbero da stracci vecchi e marci, oggi si crede che bacilli e razze aliene che viggiano per anni luce possono nascere nella ipotetica, assunta ed ipotizzata fanghiglia sotterranea di pianeti solari ed extrasolari.

La spinta religiosa a tutto questo baraccone è ovviamente nel peccato umano. Gli umani, al loro stato naturale, si ribellano a Dio e rifiutano il loro giudizio. Per rassicurarsi che dopo la morte non dovranno rendere conto di nulla a nessuno, si affannano alle più assurde imprese pseudo-scientifiche nel disperato tentativo di dimostrare che questo mondo naturale è tutto ciò che esiste e che dopo la morte non c'è nulla, tanto meno un giudizio.

Per rincuorarsi di più, gli umani si danno anche delle ricompense materiali. Provate per un momento ad immedesiarvi in quelle persone che hanno firmato l'articolo. Qual'è la responsabilità sulle loro spalle? Una missione spaziale finanziata con miliardi di Euro dalla UE non è una scommessa al bingo. Queste missioni hanno uno scopo: cercare la vita. Ed il loro profitto ideologico è trovarla. Questo profitto a sua volta è investito nella società, finanziando moralmente una guerra di sterminio contro i credenti nella Bibbia in Europa (e rispettivamente, USA, Russia, Cina, ecc.).

Quegli scienziati sono un poco come dei soldati. Devono assolutamente conquistare la loro posizione a loro assegnata dal comando supremo. Devono innalzare a tutti costi la bandiera dell'evoluzionismo sulle macerie della narrativa scientifica in accordo con il libro della Genesi: Raising the Flag on Iwo



[Editato 28/07/2018: aggiunta foto]

Nelle loro mani vi è il destino di miliardi di Euro dunque, miliardi di Euro, Dollari, Yuan, Rubli ecc. con i quali si finanzia continuamente la bancarotta cronica dell'evoluzionismo.  "Abiogenesi Rules!" sta scritto su quella bandiera, e loro devono a tutti costi dimostrare che la vita si è generata spontaneamente su Marte!


Milioni e miliardi di Euro, Dollari, ecc. sono già pronti sulle rampe di lancio, per finanziare prossime robotiche trivelle spaziali da lanciare su quei "laghi di acqua marziana". Se tanti sono i soldi e l' "onore" da salvare, allora non vorrei che un giorno veramente scoprissero la vita su Marte.... dopo averla furtivamente portata dalla terra.

Se qualcuno crede che, quando sono coinvolti fiumi e laghi di danaro, l'uomo assolutamente non si può corrompere e rimane sempre e comunque onestissimo, lanci la prima... pietra? Piuttosto, lanci la prossima costosissima sonda marziana!

Non si lamenti però se i ticket degli ospedali aumentano. O se mancano macchine per scoprire tumori precoci nei pazienti. Il dio del fango richiede questi sacrifici signori, e signore. Se volete vivere nella falsa sensazione che dopo la vostra morte non dovrete rendere conto a nessuno, che vivere nel peccato non solo è possibile, ma, anzi, "cool",  sappiatelo, ciò non è gratis. E nessuna banca potrebbe prestarvi tutto quel danaro.

......Il pazzo ha detto nel suo cuore: Non c'è Dio. Sono corrotti, hanno fatto opere abominevoli, non c'è nessuno che faccia del bene.
Salmo 14:1, trad KJV
--------------------------

Friday, July 13, 2018

Devono i Cristiani chiedere scusa alla comunità LGTB??.... [AiG]

".......Nel mostrare amore, come dovrebbero sempre i cristiani, abbiamo bisogno di aiutare tutte le persone, comprese quelle che si identificano come LGBT, a conoscere la verità della Parola di Dio e il vangelo della salvazione, compresa la verità sul peccato, i ruoli di Dio per il maschio e la femmina, e il vero significato del matrimonio come fu ordinato da Dio. Questo è vero amore, e qualsiasi cosa in meno sta ignorando la verità biblica ed esaltando il peccato - un posto pericoloso in cui trovarsi!

In realtà, io penso che abbiamo bisogno di una parata per molti cristiani che pubblicamente chiedono scusa a Dio per il modo in cui hanno compromesso la sua Parola, in particolare nella Genesi, e per come hanno messo un ostacolo nei cuori e nelle menti di generazioni di bambini che adesso si sono allontanati dalla fede cristiana!"

di Ken Ham, dall'articolo:

I cristiani si scusano con la comunità LGBT filippina
di Ken Ham il 12 luglio 2018

https://answersingenesis.org/family/homosexuality/2018/07/12/christians-apologize-filipino-lgbt-community/?utm_source=kenhamdaily&utm_medium=email&utm_content=blog&utm_campaign=20180712&mc_cid=1a75a1d201&mc_eid=87ef97a963
------------------------------------------------------------ 

 

Sunday, July 1, 2018

Il latte UE che arriva sulle vostre tavole [articolo CMI]

L'articolo apparso oggi su CMI è di un particolare interesse. Non solo per il contenuto, parlando della concentrazione di Nickel  quale indice di giovinezza per gli oceani della terra:

Nickel concentration indicates young oceans
(La concentrazione di nichel indica oceani giovani)
by David Whyte
https://creation.com/nickel-concentration-indicates-youthful-oceans

......ma anche per l'autore.

David Whyte è un pluri-graduato in fisica, specializzato in fisica applicata. Dunque una persona che conosce a fondo ciò di cui parla.  Specialmente in Italia, i creazionisti YEC (Creazionisti della Giovane Terra, che credono cioè la scienza moderna essere in perfetto accordo con la lettura non allegorica della Genesi) sono presi in giro, trattati come malati di mente oppure "pericolosi come i Testimoni di Geova". David Whyte dimostra che sono gli evoluzionisti ad aver problemi, anche psicologici e comportamentali, come facilmente constatato dal sottoscritto sul web.
Essi sono coerenti con se stessi in quanto l'evoluzionismo afferma che nessuna "direttiva dall'alto" esiste e, come tale,  possa interferire nel dipanarsi di quel fantomatico 'evolversi' delle cose e degli esseri viventi. L'evoluzionismo dunque non suppone, anzi, proibisce, qualsiasi concettualizzazione di morale che venga dall'alto, lasciando il campo libero alla morale "fai da te". In altre parole: il fine di ogni organismo è di riprodursi e vincere sui competitori ed in campo umano la morale è soltanto uno strumento di psicologia ingannevole per raggiungere tale fine.

Neozelandese e cresciuto in una famiglia evangelica e creazionista, egli ha vasti interessi tra i quali spicca il campo del nutrizionismo umano, nel quale ha messo in opera tutta la sua conoscenza nel campo della fisica applicata.  Insegnante di nutrizionismo per infanti, detentore di brevetti internazionali per la mungitura robotica, sviluppatore di teorie e conoscenze sulla mastite (patologia infiammatoria del seno materno) e sull'alimentazione umana a base di latte. Se oggi bevete ed usate il latte nella Unione Europea, ricordatevi che siete preservati da impurità ed altre corruzioni di quel liquido nutriente proprio grazie alla conoscenza di un "...pazzo fanatico" nonchè "oscurantista" della Bibbia, cioè David Whyte (usualmente vengo così descritto dalle mie 'gentili' controparti evoluzioniste nel web). I criteri e la teoria per gli standard EU che riguardano il controllo della concentrazione di sangue nel latte sono stati sviluppati da lui.
Un'ultima cosa. Non dimenticate che se vi sentite in diritto di attaccare la UE per questa o quest'altra ingiustizia, non addossate a lui le colpe, visto che il resto del 99,99% della catena umana che porta il latte sulle vostre tavole e ne assegna le quote tra i diversi paesi, non è di sicuro di fede creazionista, tantomeno biblica.
----------------------
----------------------

Friday, June 29, 2018

Siamo d'accordo, separare bambini immigrati è un crimine, ma assassinarli prima che nascano un "diritto"?

Trump non doveva farlo, e Dio non ha mancato di fargli presente, quando il calo nei sondaggi e la rivolta nel suo stesso schieramento (compresi molti pastori che lo sostennero) gli fecero fare dietro-front:

https://www.theatlantic.com/politics/archive/2018/06/why-religious-conservatives-are-calling-out-trump-on-family-separation-at-the-border/563060/

(nell'articolo si sottolinea come tali opponenti continuino nonostante tutto a sostenere Trump. Forse la ventata di sostegno all'attacco indiscriminato della professione di fede Cristiana da parte del campo democratico e sotto Obama, Clinton & C., non è una buona ragione per non farlo affondare e fare il gioco dei sostenitori della Sodomia, Eutanasia ed Aborto imposti dallo stato?)

Quante volte Dio intima gli Ebrei (figure allegoriche dei rinati in Cristo gentili), facendogli presente che le sue orecchie non sono sorde alle invocazioni delle vedove, degli orfani, dei poveri e degli stranieri?............

Toccare i bambini è stato uno sbaglio, ed adesso Trump paga.

Dall'altre parte del fronte, però, vi è una ipocrisia ancora peggiore, se possibile. Anzi, sicuramente è possibile essere peggiori. Ora lo schieramento di coloro che vanno contro i provvedimenti di Trump è diventato un carnevale di tutti coloro che speravano con Obama, Hillary, e la sinistra "liberal" Americana, di tappare la bocca del Cristianesimo Biblico in USA, imponendo con legislazioni vieppiù totalitarie la "libertà" di approvare ciò che va contro Dio. Se non sei d'accordo, finisci in galera, e non mancano casi dove coloro che hanno rifiutato di sostenere la scelta di vita altrui (sodomia), sono finiti davanti al giudice (vedi il caso del panettiere che non ha rifiutato di vendere pane semplicemente, ma di collaborare con un matrimonio gay)....
 L'occasione è ghiotta per tentare di imbastire un 'putsch', e non meravigli, che di nuovo in USA, il diritto di assassinare un bambino prima della sua nascita (aborto) diventerà la vera bandiera di questo nuovo movimento anti-Trump.

Thursday, December 8, 2016
La vita di una donna Italiana vale quella di oltre 700 bambini. 
-------------------------------------------

Friday, June 29, 2018
Dio interviene nella vita delle nazioni # 2
http://spiritosuabocca.blogspot.com/2018/06/dio-interviene-nella-vita-delle-nazioni.html
---------------------------------

Dio interviene nella vita delle nazioni # 2


http://www.romanoprodi.it/wp-content/uploads/2017/07/profughi.jpg

http://www.romanoprodi.it/articoli/senza-un-progetto-europeo-per-lafrica-la-tragedia-sara-inevitabile_14369.html

http://archivio.blogsicilia.it/drammatico-sbarco-a-scicli-una-decina-di-morti-fra-i-migranti/

*   *   *

Come possiamo commentare le foto e le riflessioni tratte dalle pagine web sopra date?

15 Perciocchè noi siamo forestieri e avveniticci nel tuo cospetto, come furono tutti i nostri padri; i nostri giorni sono sopra la terra come un’ombra, e non vi è speranza alcuna.  1 Cronache 29:15 GDB 1649


58 E Gesù gli disse: Le volpi hanno delle tane, e gli uccelli del cielo de’ nidi; ma il Figliuol dell’uomo non ha pure ove posi il capo.
 Luca 9:58 GDB 1649

35 Non dite voi che vi sono ancora quattro mesi infino alla mietitura? ecco, io vi dico: Levate gli occhi vostri, e riguardate le contrade, come già son bianche da mietere.  Giovanni, 4:35  GDB 1649

Ora è chiaro cosa Dio vuole dirci a proposito dell'immensa immigrazione dei nostri giorni. Sta mettendo alla prova per vedere se veramente siamo di Cristo oppure di un qualche dio della terra. 
Se avete notato, molti Cristiani credono di fare a meno dell'Antico Testamento, dichiarando che essi stessi sono la "nuova Israele", e che Dio ha soppiantato gli Ebrei come gli eletti con i gentili convertiti a Cristo.
In tutto ciò c'è qualcosa di stridente con quanto comandatoci da Gesù. Tali Cristiani non si rendono conto prima di tutto che Gesù stesso, il Creatore di tutto l'universo e Colui che ci creò dalla polvere con le Sue stesse mani, usò l'Alto Testamento come base dei Suoi comandi ed insegnamenti. L'intera storia di Israele è voluta da Dio come immagine dell'avvento del regno di Dio, ed una immagine del Cristiano. Lo stesso Israele rappresenta il corpo di Cristo: come Egli fu martoriato sulla croce degli incirconcisi e dell'apostasia di Israele, gli Ebrei lo furono per duemila anni sulla croce delle nazioni ed imperi della "nuova Israele", non meno in apostasia ed odio contro Dio degli Ebrei che reclamarono la Sua crocifissione a Gerusalemme. E la resurrezione di Israele proprio dopo il più grande supplizio inferto al popolo Ebarico (Olocausto, 1939-1945), non è una diretta allusione divina alla resurrezione di Cristo?

Affermare che Dio avrebbe soppiantato la restaurazione della nazione di Israele con una "Israele spirituale", è dare del bugiardo a Dio, e dell'impotente: dovrebbe Dio rimangiarsi la promessa data alla figura allegorica di Gesù - Mosè, il mediatore allegorico - quando gli promise, dietro supplica del  sommo Patriarca, di non voler distruggere Israele? Ed al contempo per innumerevoli volte promise di dare pieno compimento alle profezie di perfetta e completa restaurazione della nazione?

Quando oggi i Cristiani si vantano di essere la "nuova Israele", non si rendono conto che stanno recitando la parte dei nuovi popoli empii che circondavano Israele al tempo della cattività nel deserto. Su che basi possono oggi dire di godere del favore di Dio quando lanciano a Lui le stesse accuse che venivano lanciate da tali popoli dediti al sacrificio dei bambini? 


Perché il paese da cui ci hai condotti fuori dica: Perché il Signore non è stato in grado di condurli nel paese che aveva promesso a loro, e poiché li odiava, li ha fatti uscire per ucciderli nel deserto. Deuteronomio, 9:29 trad KJV

Se il deserto, dopo il primo avvento del Messia Gesù, rappresenta le nazioni gentili tra le quali il popolo di Israele (ed i gentili rinati in Gesù?) è stato disperso, affermare che ciò è il segno che Dio ha "scaricato" gli Ebrei per far saltare sul suo carro i gentili, equivale ad affermare che Dio ha dato ragione a quegli empi popoli che profanavano la profezia della seme (Gesù) in maniera allegorica, bruciando per davvero bambini. 

La controprova di tutto ciò viene proprio dalla storia. L'odio anti-Ebraico tipico del paganesimo, una volta che dovette constatare l'onnipotenza del Dio dell'Antico Testamento (crollo dell'Impero Romano e cristianizzazione delle sue terre), ha cercato di traverstirsi da 'cristiano', per poter continuare ad affermare che il suo disprezzo verso il popolo d'Israele è, alla fine, stato condiviso proprio da quello stesso Dio che odiava e continua ad odiare.

Non ci si stupisca del carattere ambiguo e confuso dell'attuale sentimento anti-immigrati. Affermazioni di estremo odio razziale, immediatamente trovano un velo di ipocrita espressione di sentimenti umanitari verso gli stessi odiati immigrati: "noi li respingiamo per il loro bene". Perchè dunque? 
Perchè in queste masse d'immigrazione vi sono molteplici avvertimenti che Dio dà all'apostasia del mondo Occidentale in preda all'apostasia ed all'evoluzionismo. E, ricordiamolo, la seme maligna dell'Evoluzionismo nell'Occidente non è forse quella teologia del "rimpiazzo", insegnata non solo dalle chiese Cattoliche ed Ortodosse, ma da tanto mondo Protestante ed Evangelico? Cioè che Dio avrebbe "evoluto" la Sua visione di Israele e dei Gentili e quindi, le Sue promesse? Non è questa una "umanizzazione" di Dio?
Da un lato l'essere apolide dell'immigrato è un segno dell'essere apolidi spiritualmente per i Cristiani rinati. Oggi i Cristiani apostati rispondono a questo invito divino con il rifiuto che si materializza nell'attaccamento al culto "della terra": dopo aver negato che Dio è giusto e mantiene le promesse, cioè quando si afferma che Dio avrebbe negato agli Ebrei una patria (diffuso sentimento anti-Sionista, anti-Ebraico, anti-Israeliano), al contempo si pretende che Dio abbia assegnato al proprio popolo gentile una patria in eterno, divinamente sancita dall'Alto (nazionalismo, Italiano, Francese, Tedesco, Russo, ecc.). 

Dall'altro lato, la presenza di pericolosi elementi nelle masse dell'immigrazione (si pensi ai molti kamikaze in Europa che sono cittadini recentemente immigrati dal Nord Africa) è un'altro avvertimento di Dio, cioè Egli ci avverte che i nostri peccati del nostro mancato timore per Dio e voltafaccia alla Sua volontà, non saranno eternamente graziati, ma ad un certo punto li dovremmo pagare pienamente. Questo è l'atto d'amore di Dio, che per i gentili si è concretizzato nella carne di Gesù: Dio trattiene la Sua infinita collera su di noi. Anzichè incenerirci in un'eterno inferno, Egli persiste nel voler salvarci, al costo di aver fatto calpestare da questo mondo signoreggiato da Satana, il Suo Unico Figlio. 

L'immigrazione oggi quindi è un potentissimo avvertimento di Dio. Cosa aspettate a gettarvi ai piedi di Colui che vi ha creati dalla polvere, Colui che è apparso ad Abramo, Moseè, Giosuè e a tanti altri? Egli è apparso dopo la Sua morte davanti a centinaia di persone.  Ed è pronto ad apparire nei vostri cuori. Salvatevi dal peccato, fatelo adesso, dopo la morte non avrete più nessuna possibilità!

(Nota: Per una misteriosa ragione, il video appare soltanto nell'editing e nella preview del post, il post pubblicato contiene al suo posto soltanto la casella per la messaggistica!)

Vision Choir - What a friend we have in Jesus

Vision Choir  - Che amico abbiamo in Gesù


https://youtu.be/cwi_qKVI8lQ




 In versione Bluegrass + testo:

https://youtu.be/CGeBwiyrrl8




Tuesday, June 12, 2018
Immigrazione in Italia ed Europa: un serio avvertimento di Dio. 
http://spiritosuabocca.blogspot.com/2018/06/immigrazione-in-italia-ed-europa-uno.html
-------------------------------------

Tuesday, June 12, 2018

Immigrazione in Italia ed Europa: un serio avvertimento di Dio.

Guardavo cinque minuti di uno talk show politico, mi pare fosse Ballarò, con un giornalista il cui cognome è Flores. Al momento parlava una giornalista di sinistra, il cui cognome mi pare sia Concita. Essa era estremamente preoccupata per l'ondata di xenofobia che sta prendendo piede in Italia. Essa era veramente colpita ed ansiosa nel vedere il basso livello di 'cultura' della popolazione che oggi è sempre più in preda a parole d'ordine xenofobe e di fanatismo autoritario.

Purtroppo la giornalista causa il suo background ateo, evoluzionista, ed anti-Biblico, non potrebbe mai comprendere l'origine dei propri sentimenti, proprio perchè opponendosi alla Scrittura (parola di Dio), si oppone all'unica fonte di conoscenza.

L'odio verso gli stranieri, copre ed è parallelo in Italia, un altro odio. Provate a dire ad un qualunque passante per strada che egli è sulla via dell'Inferno. Che noi ci meritiamo la dannazione eterna così come siamo, con tutte le nostre "buone azioni e pensieri". Che Dio è infinitamente amore perchè ha voluto darci una via di salvazione dalla Sua stessa collera infinita. Sacrificando il Figlio al posto nostro, per coprire con il Suo sangue le nostre indegne vite e così perdonarci. E che di questo immenso sacrificio, noi dovremmo esserene tanto contenti che qualsiasi cosa nella nostra vita su questo pianeta infestato dal male, è niente al confronto: casa, famiglia, danaro, onore, amici, ambizioni, carriere, pensioni, hobby, quello che vi viene in mente. Tutto questo, rispetto alla nostra salvazione eterna per mezzo di Gesù, valgono meno del letame. 

Se vi va bene l'intervistato se ne va ridendo e prendendovi in giro, se vi va male è meglio che scappiate voi prima che qualcuno vi impicchi al primo lampione della strada.

Ma almeno avrete capito perchè Dio manda milioni di immigrati, non solo in Italia, ma in tutta Europa. Gli immigrati sono l'immagine del sacrificio di Cristo rifiutato dall'Europeo medio. Rifiutando il sacrificio non vi è più speranza, la dannazione è eterna.

Ora gli Italiani si rifiutano di leggere l'avvertimento di Dio plaudendo iniziative musculari per difendere la "innocenza nazionale". La prima fase con cui l'Italiano medio cercava di far finta che il fenomeno dell'immigrazione è un avvertimento di Dio, ha fallito. Questa fase era rappresentata dalla politica della integrazione ed accoglimento. Sforzandosi di presentare il fenomeno a tutti i costi come 'ineluttabilmente' controllabile e gestibile con risultati positivi per la nazione, ci si sforzava di credere che tutto fosse destinato ad un 'happy end', perciò si allontanava la sinistra percezione di un vago avvertiento divino sotto il fenomeno dell'immigrazione. Bastione di questo approccio, oltre alla sinistra 'progressista' (evoluzionista) il Cattolicesimo.

Fallito il tentativo psicologico di allontanare con il buonismo la sensazione subconscia di pericolo ed ostilità sotto al fenomeno dell'immigrazione, tale sensazione negativa è stata prontamente riconosciuta ed esaltata dal secondo approccio. A differenza del primo che presentava la società nazionale come ancora "imperfetta" ed abbisognante di integrazioni provenienti dall'immigrazione, il contrapposto secondo approccio dichiara la nazione come "perfetta" e "candida", e l'immigrazione come un tentativo di forze "demoniache" di rovinare tale "candida" condizione nazionale. 

Il secondo approccio forse, se possibile, è ancora più blasfemo, ed una vera e propria calamita per sciagure dal Cielo, del primo. Primo, perchè valuta con gli occhi di corrotti esseri umani, la nazione e la dichiara "priva del peccato originale" (nazionalismo classico). Secondo, considerando a priori la nazione come "non meritevole della collera di Dio", disconosce apertamente il segno divino nell'immigrazione e, anzichè attribuirlo a Dio, l'attribuisce a Satana. Questo è un affronto a Dio particolarmente grave. In Geremia leggiamo:
12 Hanno smentito il Signore e hanno detto: Non è lui; né il male verrà su di noi; né vedremo la spada né la carestia Geremia, 5:12, trad. da KJV
Gli Italiano ormai si stanno comportando esattamente come gli Ebrei ai tempi di Geremia. Allora riempivano le case ed il Tempio con gli idoli (le vite quotidiane consacrate agli idoli del danaro oggi, della moda, dei costumi di prepotenza sociale, e degli status quo dell'orgoglio), allora sacrificavano i figli nei roghi della valle dei figli di Hinnom (oggi sacrificano il frutto della proprio innocenza sull'altare della malizia e del cinismo). E una volta redarguiti dalla parola di Dio, sfrontatamente rispondevano che non erano meritevoli di castigo divino, ma soltanto di favori provenienti da Dio. 

Si sa come è andata: la successiva deportazione degli Ebrei di Gerusalemme è avvenuta puntuale. 

Oggi gli Italiani dovrebbero riflettere sul vecchio Testamento, perchè è a loro che parla direttamente. Ma anche qua dimostrano di averlo già capito, almeno inconsciamente: l'odio verso tutto ciò che parla di Israele ed amore verso tutto ciò che vorrebbe la sua distruzione (andate a fare un sondaggio tra il popolo sulle teorie cospirazioniste relative agli Ebrei, e sappiatemi dire), parlano chiaramente che il messaggio di Dio è già arrivato nei loro cuori. In questo caso, oramai è troppo tardi.
-----------------------------------