Tu dunque cingiti i fianchi, e alzati, e parla loro tutto ciò che ti comando: non ti sconcertare di fronte ai loro volti, o ti confonderò davanti a loro. Geremia, 1:17 (t. KJV)
Non è la mia parola come un fuoco? dice il Signore; e come un martello che rompe la roccia a pezzi? Geremia 23:29 (t. KJV)

Friday, April 20, 2018

Scuola Italiana: l'Evoluzionismo continua ad orinare contro il Tornado dell'evidenza Creazionista


"...Perché i video dei bulli di Lucca parlano di noi e di quello che la scuola non è più capace di fare
Aumenta il numero di studenti che aggrediscono e si prendono gioco dei loro docenti. Ma il problema non sono né la morale, né le regole. Serve un'educazione della persona
di Mario Leone

19 Aprile 2018 alle 21:09

https://www.ilfoglio.it/scuola/2018/04/19/news/perche-i-video-dei-bulli-di-lucca-parlano-di-noi-e-di-quello-che-la-scuola-non-e-piu-capace-di-fare-190503/?refresh_ce 


Contrariamente a ciò che si pensa, i recenti tristi fatti di bullismo avvenuti in una scuola Italiana, sono un successo, sono il coronamento di secoli di indottrinamento Evoluzionista. 
Come al solito assistiamo ad un riflesso automatico, il Goebbelsiano "mettersi la mano sulla fondina", consistente in tonnellate di Excusatio non petita, accusatio manifesta ("Scusa non richiesta, accusa manifesta") di dichiarazioni quali " ma queste cose sono sempre avvenute!", "anche una volta i professori venivano presi di mira!" e così via. 
Un festival dell'ipocrisia: personalmente mi ricordo dell'autorità severa del maestro/professore, senza eccezioni lungo tutta la mia carriera scolastica di circa quindici anni.  Nell'articolo di sopra poi l'ipocrisia raggiunge il culmine quando si afferma che .... 


"Il bullismo sui professori è sempre esistito. Tutti noi abbiamo avuto dei docenti nelle cui ore succedeva di tutto. Forse con modalità meno esplicite. Sino a vent’anni fa i cellulari non potevano documentare certe scene e i social non erano così utlizzati. E qui, forse, sta il primo punto."

STOP. Fermi tutti. Dove abbiamo già sentito una tale dichiarazione di fede cieca? Si, non di Praga, cieca proprio con la "i", in Inglese: "blind faith". 
Ma sono proprio i perpetratori di atti di bullismo, ed anche le loro vittime ad essere stati indottrinati da una tale falsità ipocrita, migliaia di volte. Quei bulli, il professore, i compagni vittime e spettarori, le Forze dell'Ordine, le famiglie, le autorità dello stato e della "Chiesa", alzi la mano chi ha qualche volta avuto la possibilità di evadere dall'indottrinamento religioso Evoluzionista che soffoca ogni neurone cerebrale di ogni abitante della nazione dalla culla alla bara. 

Non riuscite ancora a capire? Cerchiamo allora di modificare il paragrafo giornalistico di cui sopra, in modo che i vostri occhi possano vedere finalmente la luce:

"L'evoluzione mediante la selezione naturale è sempre esistita. Tutti noi abbiamo avuto dei progenitori comuni a cui succedeva di tutto. Forse con modalità meno esplicite. Milioni di anni fa i cellulari non potevano documentare certe scene quali la nascita della prima cellula dal brodo primordiale o gli ultimi cinquecento milioni di anni nei quali l'Evoluzione è progredita nel sangue e con gli artigli e i social non erano così utlizzati. E qui, forse, sta il primo punto."

Non vi può essere una più splendida occasione in cui la menzogna, che è il cuore dell'Evoluzionismo e del "Tempo Profondo", appaia in tutta la sua brutale, laida ed abominevole mostruosità anti-Cristica. Nessuno potrà mai documentare nessuna cellula primordiale che nasce dalla calda fanghiglia, tanto meno nessuno potrà dimostrare che i milioni e  miliardi di anni siano realmente esistiti o che il Nulla generi Qualcosa (ovvero chiamato, per le masse indottrinate, Big Bang o Grande Botto, un termine sarcastico con cui sir Fred Hoyle liquidò questa sciocchezza filosofica). MA, nonostante questo, il Culto Evoluzionista impone a tutti, dall'asilo all'Università per la terza età,  la Fede Cieca nel dio Fango, che avrebbe generato questo universo dal Nulla, la vita da brodaglia chimica bombardata da fulmini e la 'civiltà'  dell'Homo Sapiens quale prodotto di oltre cinquecento milioni di sangue ed artigli (dal Cambriano al Quaternario A.D. 2018), SENZA uno straccio di evidenza, anzi, con il tornado della realtà fisica di questo mondo (Legge di Casualità e Seconda legge della Termodinamica), potentemente soffiante contro. Vi è un detto popolare volgare, ma efficace, sui 'coraggiosi eroi' i quali, in presenza di poderosi venti, credono che le proprie urine seguiranno non la legge dei fluidi gassosi, ma quella della propria vanità intellettuale (per chi non abbia ancora capito: "orinare contro-vento").

Per decenni avete lavato il cervello ai giovani, nella scuola, nel divertimento, nella cultura e nello svago, che.... "la Bibbia è solo una raccolta di fantasie mitologiche",.... che.... "oggi nessuno crede più nelle sciocchezze di un Adamo ed Eva",..... che... "la Scienza ha dimostrato che la terra ha quattro miliardi di anni"..... che...... "dopo la morte non ci si deve preoccupare perchè dopo c'è il nulla e nessun Dio vi giudicherà", .....oppure che...."non c'è peccato che non possa essere scontato nel Purgatorio, poi tutti vanno in Paradiso"..... Con il bullismo oggi raccogliete quanto avete seminato, una società dove il timore di Dio è sostituito dall'intimorire il prossimo per sentirsi un dio (bullismo). Quei bulli hanno perfettamente imparato la filosofia Evoluzionista: se siamo nati dal fango, e nessun Dio creatore esiste, allora nessuna morale divina esiste, e la morale è relativa, relativa alla mia sopravvivenza. 
Eccezione: il 'Dio' Cattolico, che ha fatto estinguere il popolo di Israele per soppiantarlo con quello di "Gesù" (cioè del Papa, ma sappiamo che per i culti delle chiese-stato, Cattoliche, Ortodosse, ecc., Gesù è soltanto il prestanome dell'apice evolutivo teologico, il prete).

Oggi il vento della realtà, ma consideratelo pure il vento di Dio, sta sbattendo in faccia ad una nazione apostata la sua abominevole ipocrisia:

11 In quel tempo si dirà a questo popolo e a Gerusalemme, Un vento secco degli alti luoghi nel deserto verso la figlia del mio popolo, non per rinfrescare, né per pulire, Geremia 4:11, trad KJV

Ha ben scritto quello che doveva scrivere l'articolista. Egli non ha fatto altro che dare voce all'ipocrisia nazionale e ai milioni di.... "queste cose sono sempre successe".  Lo Spirito Santo, citando Proverbi 26:11, ha già puntato il dito contro questi ipocriti: 

22 Ma a loro è accaduto secondo il vero proverbio, Il cane si rivolge di nuovo al suo stesso vomito; 2 Pietro 2:22, trad KJV.
-------------------------------------

Friday, March 30, 2018

COSA COMPIE LA MORTE E RESURREZIONE DI GESU' [articolo AiG]


Video sopra - My hope is built on nothing less (titolo originale dell'inno: The solid rock; vedi liriche tradotte dopo l'articolo sottostante) - URL: https://youtu.be/DWdNgXSd46Y

Cosa compie la morte di Gesù?
di Stacia McKeever, 1 settembre 2006;  30 marzo 2018

URL: https://answersingenesis.org/jesus-christ/crucifixion/what-does-jesus-death-accomplish/

Se Gesù ha subito la punizione per la morte per nostro conto, perché moriamo ancora?


Considera ancora quanto segue:

     I nostri peccati vengono allontanati da noi tanto quanto l'Occidente è separato dall'Oriente (Salmo 103: 12).
     Siamo liberati dalla legge del peccato e della morte (Romani 8: 1-4), eppure continuiamo a peccare (Paolo ha raccontato la sua lotta in Romani 7).
     Gesù "ha portato i nostri dolori e portato le nostre pene" (Isaia 53: 4), eppure molti continuano a soffrire di malattie orribili anche dopo aver ricevuto il dono della vita eterna.
     Il regno di Dio è uno di giustizia, pace e gioia nello Spirito Santo (Romani 14:17), tuttavia continuiamo a piangere e proviamo un grande dolore.

Perché? Quando riceviamo il pieno adempimento di queste promesse?


Alla fine dei suoi atti creativi, Dio dichiarò la sua creazione completata "molto buona" (Genesi 1:31). Ha dato agli animali e agli umani piante da mangiare (Genesi 1: 29-30). Il Creatore promise ad Adamo che se avesse disobbedito al comando di non mangiare dall'Albero della Conoscenza del Bene e del Male, sarebbe sicuramente morto (Genesi 2: 15-17). Questo, infatti, è successo dopo che Adam ha disobbedito; Adamo ed Eva sarebbero ora tornati alla polvere da cui erano stati formati (Genesi 3:19). In un atto di misericordia, Dio li ha mandati dal Giardino dell'Eden in modo che non avessero vissuto per sempre nel loro stato peccaminoso (Genesi 3: 22-23) nella creazione ora corrotta (Genesi 3, Romani 8: 18-22).

Una soluzione temporanea

La prima morte di un  animale è avvenuta quando Dio ha fatto delle pellicce per coprire Adamo ed Eva (Genesi 3:21). Per tutto il resto dell'Antico Testamento, segue questo schema di espiazione per i peccati: morte fisica di un animale perfetto (cioè senza difetto o macchia) a nome del peccatore (sebbene il sangue di questi tori e capre non potesse togliere i peccati (Ebrei 10: 4)). Questo schema è culminato nella cosa reale (che Dio aveva promesso all'inizio - Genesi 3:15) - la morte fisica dell'Agnello perfetto di Dio sulla Croce per conto del suo popolo. Gesù morì: fu separato dal Padre e morì come morte fisica, proprio come fece il primo Adamo. Ma Gesù resuscitò dalla morte (1 Corinzi 15: 20-22), qualcosa che Adamo non poteva fare.


Quando riceviamo il dono gratuito della vita eterna, siamo passati dalla morte alla vita (Giovanni 5:24). Ma poiché l'intera creazione sta ancora soffrendo per la schiavitù della decomposizione e continuerà a gemere fino al giorno della redenzione (Atti 3:21), moriamo ancora fisicamente per liberarci dei nostri corpi mortali pieni di peccato. Come disse Paolo, carne e sangue non possono ereditare il regno di Dio (1 Corinzi 15: 50-53), sebbene siamo già eredi di Dio (Romani 8:17); dobbiamo liberarci dei nostri corpi che sono morenti per ereditare la vita eterna. Finché Cristo non ritorna e porta i nuovi cieli e la nuova terra, la morte fisica è, per coloro che credono, la loro entrata nella vita eterna con il Creatore, nei loro corpi liberi dalla maledizione (1 Corinzi 15: 35-58). Anche se moriamo ancora, Gesù ha rimosso il "pungiglione" della morte per i suoi figli (1 Corinzi 15: 54-57) con la promessa della vita eterna. Chi rifiuta la libera offerta della vita eterna morirà la seconda morte (Apocalisse 2:11, 20: 6, 14, 21: 8). La morte fisica è il modo misericordioso che Dio ci ha dato per passare alla sua presenza, invece di vivere per sempre nel nostro stato peccaminoso con corpi pieni di peccato che soffrono da 6.000 anni la Maledizione. La morte sostitutiva di Cristo tolse ai credenti la Maledizione del peccato, consentendo la loro continua santificazione per tutta la loro vita qui sulla terra, ma dobbiamo ancora subirne le conseguenze (ad es. Morte, malattia, dolore) del nostro peccato. 

Restaurato?

Se, come alcuni suggeriscono, la terra e la sua documentazione fossile, che è un record di morte fisica, di malattia (tumori cancerosi sono stati trovati in alcuni fossili animali, inclusi i dinosauri) e di  carnivorismo, ha milioni di anni, allora la morte fisica non è la punizione per il peccato come Genesi 3 mostra essere. La morte sarebbe stata una parte del mondo da prima che gli umani apparissero sulla scena, e quindi, prima che gli umani peccassero. Dio non avrebbe avuto motivo di condannare a morte Adamo ed Eva (Genesi 2:17, 3: 19-24), poiché alla fine sarebbero comunque morti. Inoltre, Gesù non avrebbe avuto motivo di subire un'orribile morte fisica, poiché la morte avrebbe fatto parte della "buona" creazione di Dio. Nello scenario dei "milioni di anni", la morte non è più l'"ultimo nemico" (1 Corinzi 15:26) da conquistare, ma una parte molto naturale e buona della creazione di Dio.


Inoltre, coloro che hanno ricevuto il dono gratuito della vita eterna attraverso la morte e la risurrezione di Gesù Cristo hanno la promessa che la creazione sarà "restaurata" nel suo originale stato "molto buono" (Atti 3:21, Romani 8: 20- 22; Rivelazione 21: 4, Apocalisse 22: 3). Se la creazione originale fosse piena di malattie, dolore, sofferenza e morte, dov'è la speranza in questa promessa? Per quale motivo Gesù è morto e risorto, se non altro per offrirci una promessa di restaurazione come era (e com'è ora) un mondo pieno di violenza, morte e sofferenza? Invece, noi che abbiamo ereditato la vita eterna attendiamo con ansia la Risurrezione, quando i nostri corpi pieni di malattia e pieni di malanni saranno scambiati per corpi gloriosi pieni di vita, quindi sconfiggendo la morte (1 Corinzi 15). Nei nuovi cieli e sulla terra, avremo di nuovo accesso all'Albero della Vita (Rivelazione 2: 7; Rivelazione 22: 1-5). In questo nuovo paradiso, non peccheremo più (la nostra santificazione è completa), non piangeremo, non sentiremo dolore o patiremo malattie debilitanti; non sperimenteremo la seconda morte.

Inoltre, il futuro includerà un cambiamento nel regno animale, per riportarli al loro stato originario di consumo di vegetazione (Isaia 11: 6-9). Se gli animali erano stati carnivori sin dall'inizio (indicato da un repertorio fossile di milioni di anni pieno di prove del carnivorismo), la futura restaurazione non è tale - è solo uno status quo.

In questo restauro finalmente realizziamo il completo adempimento di tutte le promesse di Dio ai suoi figli e vediamo, in pienezza, con tutti i credenti di tutti i tempi, la grande opera compiuta da Gesù Cristo.


The Solid Rock - La Solida Roccia (Gesù)

 La mia speranza è costruita su niente di meno
         Del sangue e della giustizia di Gesù;
         Non oso affidarmi al telaio più dolce,
         Ma si appoggia interamente al nome di Gesù.
             Ritornello:
             Su Cristo, la solida roccia, io sto;
             Tutto il resto è sabbia che affonda,
             Tutto il resto è sabbia che affonda.
         Quando l'oscurità vela la Sua bella faccia,
         Riposo sulla Sua grazia immutabile;
         In ogni burrasca alta e tempestosa,
         La mia ancora tiene dentro il velo.
         Il Suo giuramento, la Sua alleanza, il Suo sangue
         Sostienimi nella piena inondazione;
         Quando tutto intorno alla mia anima cede,
         Lui allora è tutta la mia speranza e resta.
         Quando verrà con il suono della tromba,
         Oh, che io possa essere trovato in Lui
         Vestito nella Sua giustizia da solo,
         Senza colpa stare davanti al trono.

----------------------------------



Thursday, March 29, 2018

La "Pasqua" (giorno della Resurrezione) è malvista tra i Cristiani.

Basta fare una comparazione con il Natale. Ascolti qualche radio Cristiana fondamentalista online (USA) e per settimane senti esclusivamente programmazione Natalizia (Joy to the world, etc.). Una totale atmosfera natalizia. Poi arriva la ''Pasqua'', cioè il giorno della Resurrezione: praticamente al suo approssimarsi quasi neanche te ne accorgi.
E' il giorno della Resurrezzione la più importante celebrazione Cristiana. Che Gesù sia venuto al mondo, non è una cosa tanto speciale. Anche io sono venuto al mondo. Ognuno è venuto al mondo. Gesù però è risuscitato dalla morte. Finora nessuno, a parte Lui, lo ha fatto. Ma sembra che ciò sia indifferente agli umani 'Cristiani'. Forse perchè nell'esaltare che Gesù "è nato", credono di abbassarlo alla propria normalità. Ed abbassandolo a se stessi ci si può illudere che le proprie vite siano già 'sante' e che non ci meritiamo l'Inferno. Povero Gesù, a nessuno ormai gli frega che Egli è risorto. Non c'è dubbio che l'Italia sia un paese già Mussulmano. Senza bisogno di invasioni o immigrati.

Wednesday, March 28, 2018

Un Messaggion Nella Bottiglia [articolo CMI]

Nel 1852 un naufragio presso le coste del Sudafrica costò la vita di 448 soldati e marinai su 638 persone a bordo della HMS2 Birkenhead colata a picco a causa di una falla provocata dalla roccia. All'epoca però nessuno avrebbe immaginato che oltre centocinquantanni dopo i resti di quel naufragio avrebbero meravigliosamente demolito la filosofia del "tempo profondo" che proprio in quel periodo stava prendendo piede negli ambienti scientifici:

Nel 1986, tra i resti di quel naufragio che riposano su quei fondali, fu trovata una bottiglia perfettamente rinchiusa in una roccia. La bottiglia che chiaramente proviene dagli effetti dell'equipaggio della nave, difficilmente si potrebbe assegnare ad una origine aliena ("milioni di anni fa, gli alieni sbarcano sulla terra ed abbandonano i rifiuti del loro pic-nic terrestre..."). Questo reperto dimostra che non sono necessari milioni di anni per formare la roccia, ma solo poche centinaia, anzi, poche decine di anni. Il "tempo profondo" richiesto per far funzionare la baracca evoluzionista, è soltanto un lavaggio del cervello da parte di una fede religiosa nel dio del Fango.

Prima di dare il link dell'articolo, vi lascio ad una serie di altri articoli relativi alla formazione veloce delle rocce:

     Cappello "fossile"
    
Affascinante filo di recinzione fossile
     Farina pietrificata
     L'orologio nella roccia
     Ruota di mulino ad acqua pietrificata
     Congelati nella pietra ... in pochi decenni
     Le pinze "fossili" mostrano che la roccia non ha bisogno di milioni di anni per formarsi!
     Quella sensazione di soffocamento ...

     Gli esperimenti di fango annullano credenze geologiche da lungo tempo
     Le stalattiti non ci mettono milioni di anni per formarsi!
     Domande e risposte di geologia
     Reperti fossili Zippy


Messaggio in Bottiglia
di Tas Walker
https://creation.com/message-in-a-bottle 
----------------------------------------------------
----------------------------

Tuesday, March 13, 2018

Calunnie ed insinuazioni: Dan Brown attacca il Creazionismo Biblico



 

Menzogne, calunnie, insinuazioni. Codardamente dissimulate dietro la scusa della "libertà di romanzo". Questa l'essenza dell'ultimo romanzo di Dan Brown, in verità un pamphlet militante anti-Creazionista ed anti-Biblico - alcuni stralci dall'articolo del sito creation.com (tra l'altro direttamente tirato in ballo dal romanzo con una serie di calunnie su di esso!!!), che parla del romanzo:


"......È per le menti indagatrici - come quella del giovane Dan Brown - che [un sito quale] creation.com esiste. Sfortunatamente nel 1978 non esisteva, quando una Brown adolescente (in seguito autore del libro e del film anticristiano di grande successo The Da Vinci Code) chiese al suo ministro episcopale di conciliare il Big Bang con il racconto della Genesi sulla creazione di Dio e ricevette la risposta, "I bravi ragazzi non pongono questa domanda". Forse se il ministro [pastore] di Brown lo avesse potuto dirigere su creation.com, allora Brown non avrebbe pubblicato romanzi che ridicolizzano i Cristiani che credono nella Bibbia, in particolare quelli che credono in ciò che Dio dice nei capitoli iniziali della Genesi e credono che l'evidenza lo supporta"......

E' meraviglioso vedere come quel ministro episcopale compia perfettamente la profezia di Dio annunciata attraverso la predica di Paolo. I falsi maestri, gli angeli di luce di Satana, i falsi apostoli, si smascherano dai loro frutti. Non vi è frutto più significante della mente anti-Biblica di un Dan Brown, a smascherare quel ministro episcopale:

13 Poiché tali sono falsi apostoli, operai fraudolenti, che si trasformano negli apostoli di Cristo.
14 E nessuna meraviglia;
perché Satana stesso è trasformato in un angelo di luce. 2 Corinzi, 11:13-14, trad. KJV.

".....Tutte le persone "religiose", compresi i creazionisti biblici, sono descritte da Brown come ignoranti, che credono in antichi miti, leggende e fiabe, e terrorizzati dal fatto che la scienza possa confutare Dio. Uno dei suoi personaggi afferma: "I creazionisti sono oggi i sostenitori della terra piatta [ndt: calunnia gratuita e totalmente falsa, codardamente inoculata sotto la veste della "fiction". Veramente maligno questo Dan Brown!!] e sarei scioccato se qualcuno credesse ancora nel creazionismo tra cento anni". (P.418) Kirsch crede che la sua scoperta mostrerà alle persone di tutto il mondo che gli insegnamenti di tutte le religioni sono completamente sbagliati. In effetti, sulla scia della proiezione anticipata di Kirsch di quella che sarebbe poi stata una presentazione multimediale mondiale, il rabbino arriva a considerare la letteratura ebraica antica come una "raccolta di contraddizioni superate" (pagina 32).". [ndt: rari sparuti gruppi di Terra-piattisti sostengono una qualche forma di creazionismo. Sono talmente pochi che usare questi per spacciare il Creazionismo Biblico in toto come sostenitore della "terra-piatta", è più difficile che non pretendere che gli abitanti dell'Africa in verità siano "bianchi di pelle" a causa rari casi di albinismo presenti tra la loro popolazione]

"...........Origin è una fiaba ben scritta, frenetica e divertente. La 'f-word' è usata ma due volte, probabilmente un numero record per la maggior parte della narrativa moderna e di successo. È ben studiato nelle aree dell'ateismo e dell'evoluzione, ma è stato oggetto di scarse ricerche sul creazionismo. Anche se Brown sapeva visitare creation.com, ovviamente non lesse nemmeno quel poco per avere un'infarinatura degli articoli basati su una buona ricerca che si trovano lì [ndt - da qua il sospetto che il lavoro di Dan Brown possa essere stato quasi-quasi 'commissionato' dall'establishment Evoluzionista. Ma probabilmente questa è soltanto una mia distorsione logica derivante dalla mia natura peccatrice. Il grande Committente comunque esiste, ed è Satana. I suoi servi umani più zelanti si riconoscono dal loro ossessivo negare la sua esistenza e dal loro incessante, fanatico mobbing contro tutti coloro che mettono in guardia gli uomini dal seguire le lusinghe di Satana]. Piuttosto che ritrarre i creazionisti come dotati di audacia intellettuale con la quale si oppongono al paradigma umanistico del giorno, egli ci dipinge come timidi topi, sempre impauriti dal gatto evolutivo che presto balzerà su di noi e ci distruggerà tutti.". 

Coloro che vivono della calunnia contro la parola di Dio, sono già stati identificati dalla Scrittura. Ben disse Paolo, su ispirazione dello Spirito Santo:

1 Ora lo Spirito parla espressamente, che nei tempi finali alcuni si allontaneranno dalla fede, dando ascolto agli spiriti seducenti e alle dottrine dei demoni;
2 Dicendo
bugie nell'ipocrisia; avendo la loro coscienza cauterizzata con un ferro caldo;
1 Timoteo, 4:1-2, trad. KJV. 

Leggi il resto dell'articolo integrale (lingua Inglese): 

Origin from Dan Brown vs Genesis from God
International exposure for creation.com in best-selling novel

by Joan Jordan
Published: 13 March 2018 (GMT+10) 
-----------------------------------------------

Friday, March 2, 2018

In Bolivia il proselitismo religioso Evangelico è ora punito con il carcere (Eurasianesimo).

Dal sito
FONDAZIONE PER IL SUPPORTO
dei cristiani perseguitati in Russia e nella CSI

Questa è il culto Eurasiatico, delle chiese "nazionali". La chiese nazionale sono il pretendere che Dio giustifichi l'idolatria del sangue e della terra. In Geremia 7:9-11 è già stato condannato.

-------------------------------------
"...La nuova legge in Bolivia minaccia la predicazione e "testimoniare"I cristiani in Bolivia avvertono che potrebbero essere sul punto di vedere la fine della libertà religiosa nel loro paese sotto una nuova legge che raggruppa gruppi criminali con organizzazioni religiose. 
La legge vieta alle persone di "reclutare" altre persone per prendere parte a "conflitti armati o organizzazioni religiose o di culto".  Ciò potrebbe significare che la predica di strada è bandita, persino invitare qualcuno a un evento cristiano potrebbe essere considerato un crimine. I rappresentanti evangelici stanno avvertendo che potrebbe significare la fine della libertà religiosa nel paese."Ci denunceranno se portiamo un gruppo di persone in un campo cristiano? Non potrò più predicare il Vangelo per le strade? "Ha chiesto il pastore Miguel Machaca Monroy, presidente della coalizione di chiese evangeliche nella capitale.La National Association of Evangelicals in Bolivia ha anche criticato il nuovo codice penale e una dichiarazione ha detto: "È deplorevole che la Bolivia diventi il ​​primo paese latinoamericano a perseguitare i diritti di libertà di coscienza e di religione, che sono protetti dalla Dichiarazione Universale di Diritti umani, la dichiarazione di San José de Costa Rica e la nostra Costituzione."Le chiese evangeliche cristiane nel nostro paese sono istituzioni che mirano a riabilitare l'essere umano, migliorare le condizioni morali, spirituali, etiche e sociali dei nostri cittadini.Ha aggiunto: "Ora, siamo stati messi in una situazione in cui la pratica del Vangelo è stata criminalizzata". La nuova legge, contenuta nell'articolo 88.11 del codice penale, recita: "Chi recluta, trasporta, priva la libertà o ospita le persone allo scopo di reclutarle per prendere parte a conflitti armati o ad organizzazioni religiose o di culto sarà punito con cinque fino  a dodici. anni di reclusione ". 
Global Christian News http://www.globalchristiannews.org/article/new-law-in-bolivia-threatens-preaching-and-witnessing/ 
-----------------------------------------
Tratto dal sito FONDAZIONE PER IL SUPPORTO dei cristiani perseguitati in Russia e nella CSI: https://fondsp.org/en/read/article/1450234

Significativamente in Bolivia il proselitismo religioso Evangelico è equiparato con quello per costituzione di banda armata. E' proprio dalla Bibbia che abbiamo il concetto di "soldato di Cristo":

3 Tu dunque sopporti la durezza, come un buon soldato di Gesù Cristo.
4 Nessun uomo che combatta si intrighi con gli affari di questa vita; che possa piacere a colui che lo ha scelto per essere un soldato .

1 Timoteo, 2:3-4, trad KJV 
Chiese nazionali, chiese-stato, religioni, nazionalismi, culti della razza, stirpe, etnia, culto dello stato e delle autorità secolari, fanno parte di questo mondo, e sono uno strumento di poteri delle tenebre, al servizio del "principe" di questo mondo, Satana. La battaglia dei soldati di Cristo dunque, in questo mondo, è una battaglia spirituale ed il nemico è spirituale:

12 Poiché non lottiamo contro la carne e il sangue, ma contro i principati, contro i poteri, contro i governanti delle tenebre di questo mondo, contro la malvagità spirituale nelle alte sfere.
Efesini, 6:12, trad. KJV 
Il Principe di questo mondo cerca di prevalere su coloro che sono gli agnelli di Dio, ma inutilmente, la sua sorte e dei suoi seguaci è già stabilita. Dio splendidamente portò alla luce del giorno per bocca dei suoi profeti, gli abomini di Giuda (ed Israele), che pretendeva di essere giustificata nei suoi assassinii ed abominii da Dio stesso:

9 ruberai, ucciderai e commetterai adulterio, giurerai falsamente, e brucerai incenso a Baal, e camminerai dietro ad altri dei che non conosci;

10 E verrai per metterti  dinanzi a me in questa casa, che è chiamata con il mio nome, e dire
: Noi siamo stati liberati per fare tutte queste abominazioni?

11 Questa casa, che è chiamata con il mio nome, diventa un covo di ladri nei tuoi occhi? Ecco, anche io l'ho visto, dice il Signore.
Geremia, 7:9-11 

 +   +   +   +   +
 
Wednesday, February 28, 2018
Trieste-Slavyansk ed il sindaco Roberto Dipiazza
http://spiritosuabocca.blogspot.it/2018/02/laria-del-pogrom-anti-biblico-dei.html 
---------------------------------------




Wednesday, February 28, 2018

Trieste-Slavyansk ed il sindaco Roberto Dipiazza

 Il 9 giugno 2014, quattro Cristiani Evangelici furono assassinati da separatisti pro-Russi a
Slavyansk. Oggi, anche nella città di Trieste, persone di potere che possono influire nelle anime di molti cittadini, vivono nelle tenebre dell'approvazione della ideologia dei loro assassini.

Gesù, apri gli occhi a coloro che odiano il Tuo nome nelle vite dei Tuoi agnelli:


Immagine sopra - vittime dei separatisti pro-Russi di Slavijansk, tra cui Cristiani Evangelici.

".....  Torturati e uccisi
Le famiglie degli uomini non sapevano cosa fosse loro successo e potevano solo aspettare e pregare. Sono passate alcune settimane prima che emergesse che, nella notte del rapimento, i terroristi hanno abusato e torturato i quattro uomini. Al mattino li lasciarono andare e i cristiani se ne andarono in macchina, guidati da uno di loro. Una volta lasciata la città, tuttavia, i terroristi li inseguirono in un veicolo e spararono alla loro auto. Tre dei cristiani sono saltati fuori per cercare di scappare, ma sono stati uccisi immediatamente. Anche l'autista è stato ucciso e il suo corpo è stato bruciato quando i militanti hanno dato fuoco alla macchina. Presero i cadaveri e li seppellirono in una fossa comune con cadaveri uccisi durante l'occupazione dello Slovyansk e corpi di miliziani uccisi negli scontri con le forze governative.
I quattro uomini cristiani lasciano le mogli e almeno undici bambini tra di loro.
Dichiarazione dei leader della Chiesa evangelicaL'8 luglio a Kiev è stata rilasciata una dichiarazione, firmata dai membri del Consiglio delle chiese evangeliche protestanti dell'Ucraina:"Dall'inizio dell'attivazione dei movimenti indipendentisti ucraini orientali e della cosiddetta proclamazione delle repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk (DNR e LNR), i cristiani nelle regioni orientali, in particolare le confessioni religiose evangeliche, sono sempre più vittime persecuzioni religiose."Attacchi mirati sono stati compiuti da militanti armati contro evangelici, accompagnati da rapimenti, pestaggi, torture, minacce di esecuzione, pogrom in luoghi di incontri di preghiera, sequestri di case di culto, centri di riabilitazione e altri luoghi di culto insieme a strutture di supporto, con danni fisici inflitti a pastori e sacerdoti e danni alle loro proprietà personali."
Vi è una documentazione fattuale sulla cattura e sulla battitura di pastori e ministri  evangelici avvenuti tra maggio e giugno 2014 in Slovyansk, Gorlovka, Donetsk e Druzhkovka. I terroristi di DNR e LNR non solo hanno impedito le attività religiose dei cristiani evangelici, ma stanno anche prendendo sopra le case di culto per ospitare il proprio personale, ospedali e postazioni di armi da fuoco.Questi incidenti si sono verificati ripetutamente a Donetsk e Gorlovka, così come in Slovyansk, Shakhtersk, Druzhkovka e Torez nella regione di Donetsk ea Luhansk."Inoltre, il 14 giugno, in un attacco terroristico sul ponte di Mariupol, i militanti della DNR hanno ucciso il pastore Sergey Skorobagach della Chiesa di Vivificazione, che è stato anche presidente del Consiglio comunale delle chiese."Il Consiglio delle Chiese evangeliche protestanti dell'Ucraina condanna qualsiasi discriminazione e persecuzione religiosa dei credenti nelle regioni di Donetsk e Luhansk ... Facciamo appello alla comunità internazionale, incluse le missioni di monitoraggio delle Nazioni Unite, dell'OSCE, del Consiglio d'Europa e del Parlamento europeo L'Unione si adopera per impedire il proseguimento e l'escalation dell'intolleranza religiosa nei territori dell'Ucraina orientale controllati da separatisti armati Siamo convinti che l'intera comunità mondiale debba condannare l'oppressione della libertà religiosa nelle regioni di Donetsk e Luhansk, che ha raggiunto il livello di violenza fisica contro chi ha punti di vista dissenzienti, comprese minacce reali ai cristiani evangelici nell'Ucraina orientale ".(Missione di aiuto cristiano, International Christian Concern, Irish Times, Mission Network News, Blog di libertà religiosa dei ministeri russi)".
 
Thursday, March 17, 2016
"L'obiettivo dichiarato è quello di espellere o uccidere i "settari evangelici", come in Slavjansk e in molte altre città".
 "the declared goal is to expell or kill the "Evangelical sectarians", as in Slaviansk and many other cities".
http://control-avles-blogs.blogspot.it/2016/03/the-declared-goal-is-to-expell-or-kill.html

Lunedì 26 febbraio 2018
http://spiritosuabocca.blogspot.it/2018/02/trieste-sempre-piu-eurasianista-e-pro.html
Trieste sempre più in rivolta a Dio e colma della bile di Efraim.
Immagine sopra - il sindaco attuale di Trieste, Roberto Dipiazza.


+    +    +

Stavo sulle rive del Giordano 
Un giorno sulle rive del Giordano"per vedere la nave salpare" 
Sono stato sulle rive del Giordano, sì, ho fatto Signore"per vedere la nave andare via" 
Sono stato sulle rive del Giordano, grazie a Dio"per vedere la nave salpare"
 Sono stato sulle rive del Giordano un giorno, mio ​​Signore, Signore per "vedere la nave per vedere la nave di Sion andare via"
 E quando l'ho visto, ho detto, Signore, ho preso il mio biglietto, per favore non lasciarmi qui 
Hai preso mio padre, sei tornato e hai preso mia madre, 
Mi hai preso tutto ciò che era così caro
 E tutto quello che posso fare è stare lì sulle rive del Giordano, la mamma stava andando a casa"
per vedere la nave andare via" 
Sono stato lì sulle rive Giordano, Signore, abbi pietà, l'ho avuto
 "per vedere la sua nave andare via"
 Ascolta, so che lei sta aspettando e guardando, le ho detto che sarò a casa dopo un po' 
Quelle furono le ultime parole che ho mai detto a mia madre, si signore
 Chiuse gli occhi e andò alla gloria con un sorriso e mentre lei lo faceva 
Tutto quello che potevo fare era stare sulle rive del Giordano,
 Il mio cuore era pesante mentre guardavo la nave"per vedere la nave andare via
"Sono stato lì sul Giordano, lo so che l'ho fatto, l'ho avuto"per vedere la nave andare via"
 Signore, io ho mostrato il mio biglietto e il timbro per la terra gloriosa, l'ho avuto"per vedere la nave andare via"

VIDEO Rev.James Cleveland-I Stood on the Banks of Jordan - URL: https://youtu.be/9Du2c0t-Tgk
 ----------------------------------------