Thursday, March 30, 2017

1959: già in atto la guerra santa Evoluzionista contro il Creazionismo

>


"............La soppressione della critica dell'evoluzione non è un fenomeno recente. Nella sua prefazione dell'edizione di Origine delle Specie del 1959 (100 ° anniversario) , il professor W.R. Thompson, FRS, ha messo in dettaglio le carenze della teoria dell'evoluzione, e poi ha commentato:

    “E 'quindi giusto e doveroso attirare l'attenzione del pubblico non scientifico sui disaccordi circa l'evoluzione. Ma alcune recenti osservazioni degli evoluzionisti indicano che [costoro] pensano che questo sia irragionevole. Questa situazione, in cui gli uomini scientifici si raduno per la difesa di una dottrina che non sono in grado di definire, tanto meno dimostrare con rigore scientifico, cercando di mantenere il suo credito con il pubblico mediante la soppressione di critiche e l'eliminazione delle difficoltà, è anormale e indesiderabile nella scienza."

Strage degli Dissidenti [
Slaughter of the Dissidents] fornisce un rapporto dettagliato sugli sforzi dell'establishment educativo per proteggere la teoria evolutiva ed il naturalismo filosofico dalla valutazione critica. Esso descrive la soppressione delle opinioni critiche, e la vittimizzazione degli insegnanti dissenzienti e alunni delle scuole, e gli studenti e docenti nelle università. Il rapporto è in gran parte limitato alla situazione negli Stati Uniti. L'autore usa il termine “Darwin Doubter” per descrivere le vittime, e per comodità io seguirò il suo utilizzo."


Tratto da:

If you can’t beat them, ban them
[
Se non puoi batterli, vietali]
A review of Slaughter of the Dissidents by Jerry Bergman
Leafcutter Press, Southworth, WA, 2008

http://creation.com/slaughter-of-the-dissidents
-----------------------------------

No comments:

Post a Comment